Dopo la Vigilia di Natale, il presepe vivente di Classe replica domenica 29 dicembre e lunedì 6 gennaio fotogallery

Tante persone hanno partecipato alla tradizionale messa di Natale a Sant’Apollinare in Classe animata dai figuranti del presepe vivente la notte della vigilia di Natale.

“Il nostro presepe vivente – si legge sul sito dedicato all’evento – si svolge ormai da molti anni alla Casa dei Ragazzi di Classe: si tratta di una ricostruzione della notte di Natale, nella quale i personaggi vengono interpretati da volontari della comunità di Classe. Entrando a Betlemme il visitatore incontrerà il censore e potrà liberamente decidere di censirsi lasciando una firma o un segno a piacere. Poi proseguirà con le altre capanne, ammirando i vari lavori di quel tempo: potrà assaggiare il pane del fornaio, oppure recarsi alla taverna per biscotti, piadina e vin brulé, fino a raggiungere i pastori in adorazione verso la Sacra Famiglia”.

Il presepe è visitabile in tre date: dopo la notte di Natale, il prossimo appuntamento è per domenica 29 dicembre dalle 15 alle 18 e lunedì 6 gennaio, stessi orari.