Sorpreso dalla Polizia, cerca di disfarsi dell’eroina: 31enne denunciato a Ravenna

La Polizia di Stato ha denunciato R.A., 31enne tunisino, per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e immigrazione clandestina. Ieri notte, 26 gennaio, una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico della Questura di Ravenna  ha proceduto, in via Magazzini Posteriori, a Ravenna, ad identificare un cittadino straniero che, accortosi della presenza degli agenti si è disfatto di un involucro gettandolo in terra. L’uomo, che si è dichiarato di nazionalità tunisina e clandestino sul territorio nazionale, da un sommario controllo è stato trovato in possesso della somma di 120 euro in banconote di vario taglio. I poliziotti hanno recuperato l’involucro gettato in terra dal 31enne, che è risultato contenere eroina per un peso di 7 grammi.

L’uomo, identificato per R.A. tunisino 31enne senza fissa dimora, è stato quindi condotto in Questura dove è stato denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e violazione del Testo Unico dell’Immigrazione.