La Pallamano Romagna torna in campo contro Poggibonsi, ma a porte chiuse e in diretta streaming

Più informazioni su

Dopo lo stop forzato, la Pallamano Romagna tornerà in campo nel weekend. La squadra di coach Domenico Tassinari infatti ospiterà la Poggibonsese domani, sabato 7 marzo alle 18,30 al Palacattani.

Poiché la partita si giocherà a porte chiuse come da disposizioni della Federazione Italiana Giuoco Handball, la società ha approntato una diretta streaming per consentire ai tanti sostenitori di seguire la gara da casa, rispettando le disposizioni emanate contro la diffusione del coronavirus.

Dall’inizio del 2020 gli arancioblu hanno giocato 7 partite vincendone cinque, perdendone una e pareggiando l’ultima contro il Bologna United. Tali prestazioni hanno fruttato in totale ben 11 punti, un bottino considerevole se si pensa che oltre al fanalino di coda Nuoro, e alla Fiorentina, la squadra imolese-faentina ha incontrato quasi tutte le prime della classe: Secchia Rubiera, Parma, Ambra, la capolista Santarelli Cingoli e il Bologna United appunto. Lo spostamento della partita di sabato scorso, quella in trasferta contro Chiaravalle, ricalendarizzata il 18 Marzo, ha inoltre consentito alla squadra romagnola di beneficiare di un periodo extra di riposo, fondamentale per
il pieno recupero delle energie prima del rush finale.

«Veniamo da un buon periodo – ha commentato il Presidente Vito Sami – e sicuramente in quest’ottica avremmo preferito continuare a giocare perché la trasferta che ci attendeva a Chiaravalle non era delle più proibitive. Se dovessi fare un bilancio di questo inizio di anno nuovo direi che nei risultati è stato molto positivo. Anche sabato l’impegno casalingo contro la Poggibonsese sarà alla nostra portata. Loro sono una
squadra che sta lottando per la salvezza e se noi ci sapremo esprimere giocando ai livelli che abbiamo fatto vedere in questo anno nuovo non ci
dovrebbero essere problemi». In ogni caso la Pallamano Romagna non prenderà la sfida sotto gamba, nonostante Poggibonsi stazioni nel penultimo gradino della classifica. «Resta comunque il fatto che ogni partita è una storia a se – prosegue Sami – la Poggibonsese arriva da una buonissima prestazione nell’ultima gara disputata, in cui ha perso solo di un gol (36-37) contro l’Ambra che è una delle nostre dirette concorrenti in classifica. Noi ci siamo allenati bene in queste due settimane e quindi ci faremo trovare pronti per questa sfida».

 

Più informazioni su