Ar.Co Lavori attiva il telelavoro e prosegue l’operatività del consorzio

Il consorzio ravennate Ar.Co. Lavori comunica di aver attivato per il proprio personale impiegatizio la modalità del telelavoro. La misura riguarda tutti i dirigenti e i dipendenti degli uffici – nel complesso, una ventina di persone – e permette il proseguo della piena attività in modalità remota.

“Appena ci è stato possibile dal punto di vista tecnico, abbiamo attivato il telelavoro, a tutela dei nostri dipendenti e di chi comunque deve entrare in contatto lavorativo con loro – sottolinea Emiliano Battistini, direttore generale di Ar.Co. Lavori -. Al tempo stesso questa modalità, unita alla professionalità del nostro personale, ci permette di proseguire l’attività anche in un momento di grave difficoltà come l’attuale”.