Le ricette anti noia di chef Emanuel Pizzo: Ravioli di branzino e asparagi per il pranzo di Pasqua

Più informazioni su

Pasqua si avvicina e le proposte gastronomiche di chef Emanuel Pizzo si concentrano su ricette per allestire il pranzo della domenica pasquale. Ecco oggi i “Ravioli di branzino e asparagi.

Ravioli di branzino e asparagi

Ingredienti per 4/6 persone:
500 gr di pasta fresca
500 gr di f1letti di branzino
2 albumi
1 cucchiaino di erba cipollina tritata o prezzemolo
50 gr di parmigiano
2 patate lesse
2 mazzi di asparagi verdi
1 spicchio di aglio
1 rametto di timo
Sale, pepe, olio e.v.o

Procedimento:
lnfornate a forno caldo 180 gradi i filetti di pesce in purezza, precedentemente deliscati e desquamati. Portateli a cottura e stornate, lasciate raffreddare. In una bowl mettete, le patate schiacciate, i filetti raffreddati senza pelle, sale, pepe, parmigiano, i 2 albumi, l’erba cipollina (o prezzemolo), mescolate bene per formare il ripieno. Dovrà risultare un composto morbido ma asciutto. Qualora fosse troppo, umido mettete qualche cucchiaio di pane grattugiato. Adesso passiamo a formare i ravioli: stendete la pasta, distribuitevi sopra l’impasto e chiudete nel formato che preferite. Lavate poi gli asparagi, togliete la parte finale del gambo (non buttatelo, può essere usata per fare una vellutata o un brodo per un risotto di asparagi). Pelate il gambo. Tagliate gli asparagi, lasciando le punte intere per la decorazione. Prendete una padella, mettete olio aglio e timo, fate insaporire l’olio, versare gli asparagi ma non le punte. Salate e pepate. Aggiungete mezzo bicchiere di acqua e cuocete. Buttate in acqua calda salata i ravioli a cuocere, assieme alle punte degli asparagi. Scolate e saltate tutto insieme. Le punte saranno croccanti ma belle intere. Buon Appetito!

Più informazioni su