Quantcast

Lidi ravennati. Ok del consiglio comunale per agevolazioni ai residenti per il servizio traghetto sul Candiano

Ieri, martedì 24 novembre si è tenuta la seduta del consiglio comunale di Ravenna (per chi volesse vederla http://bit.ly/archivio-sedute-cc). Durante l’incontro è stata votata la mozione “Esentare o in subordine agevolare i residenti di Marina di Ravenna e dei lidi nord dal pagamento del biglietto e dell’abbonamento per il servizio del traghetto sul canale Candiano”( in allegato) presentata dai consiglieri Veronica Verlicchi (La Pigna), Gianfilippo Nicola Rolando (Lega nord) e Alvaro Ancisi (Lista per Ravenna).

La mozione è stata approvata all’unanimità dal consiglio comunale di Ravenna.

In corso di seduta è stata sottoscritta anche da Cinzia Valbonesi (Pd). Sono intervenuti: Gianfilippo Nicola Rolando (Lega Nord), Cinzia Valbonesi (Pd), Alvaro Ancisi (Lista per Ravenna), l’assessore alla Mobilità Roberto Fagnani, Marco Maiolini (Gruppo misto), Massimo Manzoli (Ravenna in Comune), Alvaro Ancisi (Lista per Ravenna).

Sempre in tema “traghetto sul Candiano” il consiglio comunale ha respinto l’ordine del giorno presentato da Alvaro Ancisi (Lista per Ravenna) su “Tariffe del traghetto sul Candiano più eque per i residenti in loco”.

L’ordine del giorno ((in allegato)) presentato da Lista per Ravenna ha ricevuto 6 voti favorevoli (Forza Italia, Lista per Ravenna, Marco Maiolini del Gruppo misto, Lega Nord), 19 contrari (Pd, Italia viva, Sinistra per Ravenna, Pri, Art.1-Mdp, Ama Ravenna), 3 astenuti (Ravenna in Comune, La Pigna, Emanuele Panizza del Gruppo misto).

Sono intervenuti: Gianfilippo Nicola Rolando (Lega Nord), Cinzia Valbonesi (Pd), Alvaro Ancisi (Lista per Ravenna), l’assessore alla Mobilità Roberto Fagnani, Marco Maiolini (Gruppo misto), Massimo Manzoli (Ravenna in Comune), Alvaro Ancisi (Lista per Ravenna).

Approvato ordine del giorno sulla richiesta di sospensione dell’accorpamento delle Camere di commercio

Nella seduta di ieri il consiglio comunale ha approvato l’ordine del giorno (in allegato) su “Il Comune di Ravenna chieda la sospensione del processo di accorpamento delle Camere di commercio a salvaguardia delle imprese del territorio” presentato da Nicola Pompignoli (Lega Nord), sottoscritto da Samantha Tardi (CambieRà), Alberto Ancarani (FI), Veronica Verlicchi (La Pigna), Gianfilippo Rolando (Lega Nord), Learco Tavoni (Lega Nord) e sottoscritto in corso di seduta da Michele Casadio (Italia Viva), Alessandro Barattoni (Pd), Daniele Perini (Ama Ravenna), Chiara Francesconi (Pri), Mariella Mantovani (Art.1-Mdp), Michele Distaso (Sinistra per Ravenna), Emanuele Panizza (gruppo Misto). È stato approvato con 30 voti favorevoli (Gruppo Alberghini, Forza Italia, Pd, Italia viva, Sinistra per Ravenna, Pri, Lega nord, Ravenna in Comune, Gruppo misto, Art.1-Mdp, Ama Ravenna, CambieRà, La Pigna), 1 voto contrario (Lista per Ravenna). Sono intervenuti: Michele Casadio (Italia viva), Alessandro Barattoni (Pd), Daniele Perini (Ama Ravenna), Chiara Francesconi (Pri), Mariella Mantovani (Art.1-Mdp), Michele Distaso (Sinistra per Ravenna), Emanuele Panizza (Gruppo misto), Massimo Manzoli (Ravenna in Comune), Alvaro Ancisi (Lista per Ravenna).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da agi62

    Era ora che mettessero mano a quelle biglietterie da terzo mondo, una vergogna sia per i residenti che per i turisti, considerando anche le segnaletiche incomprensibili.
    Spero che alle parole seguano i fatti.

  2. Scritto da AP77

    Concordo con @agi62, è una vergogna nemmeno nel terzo mondo robe del genere.
    Poi 3€ sono un furto!!!