Quantcast

Le Rubriche di RavennaNotizie - La posta dei lettori

Positive le proposte di Primavera Ravenna per il naturismo a Lido di Dante

Più informazioni su

Spettabile Redazione, ho letto le proposte di PrimaveRA Ravenna che riguardano lo sviluppo del naturismo a Lido di Dante, che rispondono in gran parte a quelle da me avanzate da anni pubblicamente e ringrazio i candidati Roberta Mingozzi (capolista) e Denis Casano. Per quanto riguarda la questione di ridurre lo spazio al fratino con richiesta alla Forestale di concedere il tratto più a sud io sono d’accordo, perché la forte presenza dei naturisti nel tratto di spiaggia ora accettato è insufficiente per più motivi e non favorisce il turismo naturista stanziale che porterebbe più vantaggi all’economia locale ma difficile nell’immediato. Io in primis aggiungerei il tratto di spiaggia di circa 200 metri a nord ( frequentato da pochi tessili) sino al pennello di protezione a mare per favorire pure la presenza delle famiglie naturiste che devono portare in spiaggia i giochi per i loro figli e passeggino. E di chi ha problemi motori con l’aggiunta in quel tratto dei soli servizi di ristoro con chiosco rimovibile a fine stagione e WC che nel 1997 fu posto 400 metri più a sud alle spalle della spiaggia quando era responsabile della Biodiversità di Punta Marina il comandante del Gruppo Carabinieri Forestale di Ravenna e Ferrara in pensione da anno scorso.

Fidenzio Laghi

Più informazioni su