Quantcast

Torneo “Padel for the cure” al Tennis Club Faenza. Incasso devoluto alla prevenzione del tumore al seno

Sabato 16 ottobre presso il circolo il Tennis Club Faenza in via Medaglie d’Oro a Faenza, è in programma il torneo “Padel for the cure”, il cui ricavato sarà devoluto a favore dell’associazione Komen Italia per la prevenzione del tumore al seno.

Alla presentazione del torneo sono intervenute Milena Barzaglia, assessora comunale al Bilancio e Lavori pubblici; Martina Laghi, assessora comunale alla Scuola, Formazione e Sport; Caterina Fabbri, rappresentante dell’associazione Fiori d’Acciaio; Giancarlo Sabbatani, presidente del Tennis Club Faenza; Graziana Mancinella, consigliera con delega agli eventi del Tennis Club Faenza.

“Ringrazio il Tennis Club Faenza, che ha sempre avuto molta attenzione alla parità di genere, per aver deciso di ospitare questa manifestazione, il cui incasso che andrà interamente devoluto alla lotta contro il tumore al seno – ha detto Milena Barzaglia –. Al torneo “Padel for the cure” possono partecipare tutti, senza nessuna limitazione, perché per fare beneficenza non è necessario essere dei campioni”.

Caterina Fabbri ha illustrato brevemente l’attività dell’associazione Fiori d’Acciaio che rappresenta: “Siamo ben radicate nel comprensorio faentino, dove facciamo informazione sulla prevenzione del tumore al seno e raccogliamo fondi da devolvere all’Ospedale di Faenza”.

Giancarlo Sabbatani si è detto 2orgoglioso di poter ospitare al Tennis Club Faenza certe iniziative, che toccano la sensibilità di tutti”, dando la piena disponibilità del circolo anche per altri eventi in beneficenza. Dal canto suo Graziana Mancinella ha sottolineato l’importanza “di veicolare il messaggio della sinergia fra sport e prevenzione». Martina Laghi ha concluso rimarcando «come lo sport vada anche inteso come mezzo per sensibilizzare ed unire”.

Il torneo – di doppio misto open – si svolgerà a partire dalle 14,30. La quota di partecipazione sarà di 20 euro. Per informazioni ed iscrizioni contattare il maestro Enrico Casadei al 339.7231500.