Quantcast

Il Soroptimist International club di Ravenna ha inaugurato il nuovo anno sociale

Ieri sera, mercoldì 27 ottobre, il Soroptimist International club di Ravenna ha inaugurato, presso il Circolo Ravennate e dei Forestieri, il nuovo anno sociale 2021-2022, alla presenza del Vicesindaco Eugenio Fusignani in rappresentanza del Comune della città di Ravenna.

La serata ha avuto inizio con il discorso di saluto della nuova Presidente per il biennio 2021-2023, avv. Antonella Gatta, la quale ha ricordato le finalità dell’Associazione, i valori etici che la guidano, la mission del Soroptimist International che festeggia quest’anno i 100 anni dalla fondazione, nel 1921, ad Oakland (USA).

È seguita la proiezione di un breve video teso ad illustrare il progetto che il Soroptimist nazionale rivolge alla salvaguardia delle aree verdi, e in particolare al progetto “Rinasce la foresta che suona”, cioè la piantumazione della vasta abetaia di abeti rossi, dai quali proviene il legno adatto alla costruzione di strumenti musicali e in particolare di violini (Stradivari e Guarneri), distrutta nel 2018 dalla bufera che si abbatté sulla Val di Fiemme.

Dopo il saluto e l’invito alla collaborazione del Vicesindaco, è seguita conviviale alla quale ha partecipato la dott.ssa Cristina Calvano, la neolaureata che il Soroptimist di Ravenna ha selezionato e sostenuto per la partecipazione al Corso attuato insieme con l’Università Bocconi di Milano sulla Leadership al femminile.