Quantcast

Referendum. Voto a domicilio per persone sottoposte a trattamento domiciliare, quarantena o isolamento fiduciario causa Covid

Gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di isolamento per Covid-19, sono ammessi ad esprimere il proprio voto, in occasione del referendum del 12 giugno, nel proprio domicilio nel comune di residenza.

Dal Comune di Ravenna spiegano che “coloro che si trovino sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di isolamento per Covid-19 e siano interessati a votare, devono far pervenire al Comune una dichiarazione di attestazione della volontà di esprimere il voto presso il proprio domicilio. È possibile scaricare il modulo da questo link: https://bit.ly/3MR2EV6

Alla dichiarazione devono essere allegati:
certificato attestante l’esistenza delle suddette condizioni, rilasciato da funzionario medico designato dai competenti organi della Azienda Usl, in data non anteriore al 29 maggio 2022
copia del documento di identità del dichiarante
copia della tessera elettorale

La dichiarazione e la documentazione allegata devono pervenire all’ufficio Elettorale tra il 2 e il 7 giugno 2022 al seguente indirizzo elettorale@comune.ravenna.it.