Quantcast

Alessandro Albonetti resta biancoazzurro. E’ il veterano della squadra. Addio a Pioppo, Conti e Tassinari

Più informazioni su

Alessandro Albonetti sarà per il sesto anno con la maglia biancoazzurra nella prossima stagione sportiva che scatterà con il raduno precampionato di inizio agosto allo stadio “Bruno Neri”. Dopo Luca Gabrielli, promosso capitano alla quarta stagione in biancoazzurro, arriva un’altra importante conferma per il Faenza calcio affidato al nuovo allenatore Andrea Folli.

Marradese, 26 anni, Alessandro Albonetti è ormai un veterano biancoazzurro. Esterno dotato di buona tecnica, veloce e abile nel dribbling, sa spingere sulla fascia e creare assist. La duttilità è una delle sue doti migliori.

“Ho parlato con il nuovo mister Andrea Folli e ho avuto una ottima impressione, di un tecnico preparato e attento. – dice Albonetti – Dovrei essere schierato di nuovo sulla fascia destra e in posizione più avanzata. Sono molto motivato con l’obiettivo, che è di tutta la squadra, di fare meglio della stagione appena conclusa, per arrivare fino in fondo a giocare le nostre carte. Sono molto legato a questa società e felice di rimanere ancora qui”.

Soddisfatto il direttore sportivo Nicola Cavina che prosegue nel suo lavoro per definire la rosa. “Albonetti è un elemento di esperienza, qualità e personalità. Potrà dare ancora un contributo importante sotto il profilo della crescita globale del gruppo”.

A fronte delle conferme lasciano il Faenza due 33enni: il centrocampista Giovanni Conti (20 presenze, 1 gol) e la punta Luca Pioppo (31 partite, 11 gol) oltre al portiere 24 enne Edoardo Tassinari (42 partite) che raggiunge al Solarolo il mister Fulvio Assirelli e il preparatore Marco Visani, entrambi ex biancoazzurri nelle passate stagioni.

A tutti va il grazie del Faenza calcio per l’impegno profuso in questi anni e un sincero “in bocca al lupo” per il proseguimento della carriera sportiva.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.