Controlli nel weekend della Notte Rosa ravennate: musica troppo alta, ubriachezza e qualche incidente, ma tutto sommato giornate tranquille

Nel lungo weekend della Notte Rosa ravennate la Polizia Muncipale ha vigilato sulla sicurezza della città e dei lidi svolgendo numerosi controlli. Nonostante alcune violazioni, il Comandante della Polizia Municipale Andrea Giacomini ci conferma che è stato tutto abbastanza tranquillo senza riscontrare gravi criticità. Questi i principali interventi del personale:

VENERDI’

Alle ore 15,09 è giunta una segnalazione per musica ad alto volume proveniente da una lavanderia lavasecco a Lido di Savio. E’ subito intervenuta una pattuglia che ha riscontrato che all’esterno dell’esercizio commerciale c’era effettivamente musica ad alto volume, palloncini, sdrai ed ombrelloni e presumibilmente occupazione abusiva di suolo pubblico. In supporto è poi giunta anche un’altra pattuglia visto che il titolare dava segni di nervosismo contro i vicini di casa che avevano fatto la comunicazione.

Alle ore 16, 49 si è verificato un incidente con feriti in codice rosso in via Mandriole, mentre alle ore 18,45 una pattuglia ha segnalato una grata pericolante sul marciapiede di viale le Farini. Alle 22.00 è stata segnalata a Lido di Savio la presenza di una giostra per bambini che faceva uso di musica sebbene non autorizzata. Alle 00.50 un residente cittadino ha segnalato musica e gruppo di ragazzi che facevano rumore.

SABATO

Alle 07.45 è stato segnalato un accampamento abusivo di nomadi in Piazzale Torino a Punta Marina Terme. Dalle 09.00 fino alle 12.30 molte pattuglie sono state impegnate per  vigliare sulla viabilità per la manifestazione “Sensibilizzazione sulla questione dei daini”.  Successivamente una pattuglia ha fermato una persona rumena senza fissa dimora che chiedeva la questua in Piazza del Popolo a Ravenna, e che è stata sanzionata.

Alle ore 09.23 si è verificato un incidente con feriti tra due auto in via Dx Canale Molinetto- Pala de Andrè, mentre alle 13:45 un cittadino è andato in arresto cardiaco presso il bagno Corallo e subito soccorso con l’elimedica. Alle 14:20 poi la Municipale ha dato supporto per la viabilità ai Vigli del Fuoco in via Stradone, all’altezza dello svincolo Classicana, per l’incendio in un campo, domato in poco tempo essendo molto circoscritto.

Alle alle ore 21:24 le pattuglie in servizio al Ravenna Festival hanno segnalato la presenza di un persona sulla Rotonda Danimarca in stato di ubriachezza: identificato, il 42enne originario della Nigeria è stato sanzionato e a suo carico è stato redatto un verbale di allontanamento, poi è stato trasportato al pronto soccorso di Ravenna a causa del suo stato alterato.

Durante il servizio di vigilanza a Marina di Ravenna le pattuglie impegnate hanno controllato 31 persone e 20 veicoli, elevato 3 sanzioni per violazioni al Codice della Strada e controllato 3 esercizi commerciali. Nel corso del servizio sono state anche gestite numerosissime chiamate di routine, in particolare chiamate relative a soste su passi carrabili in zona mare.

DOMENICA

Alle ore 4.02 si è verificato un incidente tra due auto sulla Romea Nord  tra il km 4 e 5 (altezza parco Due Giugno) dove una persona è rimasta incastrata in un veicolo, mentre alle 04.54 in via Trieste all’altezza del McDonald’s è avvenuto un altro sinistro tra due auto, dove è stata anche abbattuta  la colonnina del velox.

Alle 10:30 è stato effettuato un controllo a Lido di Savio per accertare la presenza di alcuni nomadi, senza esito. Seguirà però un sopralluogo nei prossimi giorni in quanto sono state raccolte varie segnalazioni della presenza di zingari nelle ore del tardo pomeriggio.

Alle 11:30 a Lido di Savio una turista ha prestato soccorso a una donna anziana in stato confusionale che non ricordava la via di casa: sono poi stai rintracciati i parenti.

16.30 un altro incidente in Via Guiccioli, all’intersezione con la SS 309 e con un unico veicolo coinvolto uscito autonomamente di strada: il conducente, rimasto lievemente ferito, è poi risultato gravato da diversi precedenti di Polizia ed è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.

Durante il turno di servizio sono effettuati numerosi interventi di controllo soste in particolare nella zona lidi, mentre alle ore 19:23, una donna è stata investita a Ravenna, in via Faentina, rimanendo gravemente ferita: l’investimento, da una prima ricostruzione sarebbe avvenuto al di fuori dell’attraversamento pedonale.

Sono giunte, infine, durante la serata, molteplici segnalazioni relative a musica ad alto volume proveniente da un pubblico esercizio di Lido di Savio al quale è stata inviata un pattuglia che se ne è occupata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da MA

    Infatti io non capisco perché finalmente ci sono locali e discoteche aperte e la gente deve fare feste casalinghe disturbando la quiete pubblica…