Sicurezza delle scuole: divieti e di limitazione della circolazione nelle vicinanze di alcuni plessi faentini

Più informazioni su

Recentemente è stata firmata una ordinanza dirigenziale per la modifica della viabilità nelle strade di alcuni dei plessi scolastici del territorio. La decisione, sentiti i pareri dei Mobility manager scolastici e delle parti interessate, i dirigenti degli istituti e i comitati dei genitori, è stata adottata per tutelare la sicurezza degli utenti deboli della strada, in particolare le famiglie e gli studenti negli orari di ingresso e di uscita dagli edifici scolastici. Una misura analoga era stata adottata in passato per liberare dalle auto le strade nelle quali si trovano i plessi scolastici per evitare assembramenti durante i due anni  di emergenza sanitaria.

Nello specifico, viene istituito il divieto di circolazione (tranne per i mezzi di emergenza, delle forze di polizia, per gli scuolabus, i mezzi con permessi per invalidi e i velocipedi) in via Ravegnana, nel tratto di contro-strada che corre davanti l’Istituto comprensivo san Rocco; la misura vale dal lunedì al venerdì negli orari di ingresso e uscita degli studenti (tra le 7,50 e le 8,30; le 12,15 e le 12,45 e tra le 16,05 e le 16,45) e il sabato (tra le 7,50 e le 8,30 e tra le 12,15 e 12,45). Altra strada interessata dall’ordinanza è via Bondiolo nel tratto compreso tra via Ceonia e l’incrocio di via Sant’Agostino e via del Carmine. Il divieto in questa strada interessa il lunedì, mercoledì e venerdì (tra le 7,45 e le 8,20 e tra le 12,30 e le 13); il martedì (tra le 7,45 e le 8,20 e tra le 15,50 e le 16,50) e il giovedì (tra le 7,45 e le 8,20 e tra le 15,50 e le 16,20).

In via Carchidio entra in vigore invece il divieto di sosta con rimozione forzata all’interno del parcheggio delle scuole medie Strocchi lungo il perimetro dell’edificio dal civico 5; la misura è valida dal lunedì al sabato dalle 7.30 alle 8.15 e dalle 12.30 alle ore 13.15.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.