Quantcast

Quaranta volontari Mistral impegnati a ripulire la zona tra foce Reno e canale Bellocchio

Più informazioni su

Su iniziativa dell’assessorato alla Protezione civile del Comune e in attuazione alla convenzione che da anni è in essere con l’associazione di volontariato di Protezione civile Radio club Mistral, quaranta volontari hanno dato la loro disponibilità, sabato scorso dalle 8 alle 17.30, a compiere una operazione di pulizia dell’area ambientale protetta tra foce Reno e canale Bellocchio, per una lunghezza di circa due chilometri e mezzo, piena di rifiuti a seguito della fortissima mareggiata di febbraio.

Sono stati raccolti una quantità importante di rifiuti, tra differenziata (plastica, vetro, lattine) e indifferenziata, compresi rifiuti di grandi dimensioni come frezeer, frigoriferi, gommoni, una quantità importante di boe; inoltre sono state tra l’altro rinvenute due carcasse di tartaruga. Hanno inoltre collaborato Corpo Forestale dello Stato ed Hera, che si occuperà del conferimento dei rifiuti.

“Ringrazio – commenta l’assessore alla Protezione civile Enrico Liverani – i volontari di Mistral e tutti coloro che hanno collaborato, che come sempre hanno dimostrato grande sensibilità e sollecitudine nel rispondere ai nostri appelli e alle esigenze di tutela e sicurezza della cittadinanza e dell’ambiente”.

“È stata un’esperienza importante – sottolinea Daniele Rotatori, presidente dell’associazione Radio club Mistral – che rientra appieno fra quelli che sono i compiti della protezione civile, la tutela dell’ambiente con prevenzione”.

Più informazioni su