Sant’Alberto. Torna la pedalata nelle valli tra storia e natura organizzata da ANPI

La sezione ANPI di Sant’Alberto, nell’ambito del ricco programma del Settembre Santalbertese, organizza anche quest’anno l’oramai tradizionale Pedalata tra Storia e Natura.

L’evento, con percorso rinnovato e novità rispetto alle precedenti edizioni, è in programma per domenica 15 settembre, a partire dalle ore 9:00.

Il tragitto prenderà il via da Sant’Alberto, porta sud delle Valli di Comacchio, procedendo in direzione della penisola di Boscoforte, e raggiungendo, tra gli altri, siti quali la diga sul fiume Reno, costeggiando l’antico percorso del Po di Primaro, già sfondo alle vicende storiche della trafila garibaldina e della II Guerra mondiale.

I partecipanti potranno ammirare lo spettacolo della natura selvaggia che si intreccia con le più esaltanti pagine della nostra storia: il Risorgimento e la Resistenza, la Trafila garibaldina e la Battaglia delle Valli, il tracciato ancora visibile del Po di Primaro, l’Argine del Fiume Reno, là dove si perde il confine tra cielo e terra, le Valli di Comacchio; la via Corriera Antica e Marcabò, già citato da Dante Alighieri nella Divina Commedia, nel XVIII Canto dell’Inferno (“Lo dolce piano che da Vercelli a Marcabò dichina”).

Il ritrovo è alle ore 8:30 di domenica 15/9, presso il Circolo Arci di Sant’Alberto (via Nigrisoli 111), con partenza alle ore 9:00. È consigliabile dotarsi di binocolo e macchina fotografica.
Per iscrizioni (quota 5 €) è possibile rivolgersi a Paolo Fratti al 339 8290113.

E’ possibile noleggiare biciclette presso il Museo Natura (info allo 0544 528710 oppure natura@atlantide.net). Il percorso prevede una sosta ristoro ricompresa nella quota di partecipazione, alle ore 10.30 ristoro presso Marcabò, Mandriole. Al rientro è possibile pranzare alla “Sagra della Patata”, allestita a Sant’Alberto nell’area Proloco.

Il programma completo del Settembre Santalbertese è scaricabile al link http://www.comune.ra.it/Eventi/Settembre-Santalbertese-2019.