Quantcast

Solarolo. Al via la campagna informativa per il porta a porta nel territorio comunale 

Più informazioni su

Ai blocchi di partenza i servizi per aumentare la raccolta differenziata nel Comune di Solarolo, che vedranno la modifica delle modalità di raccolta e una maggiore attenzione richiesta ai cittadini per i conferimenti dei rifiuti differenziati.

La riorganizzazione del sistema di raccolta, che partirà il 18 novembre, prevede l’introduzione di un nuovo sistema di raccolta nelle campagne e nella zona industriale e il porta a porta integrale, che prevede il ritiro a domicilio di tutte le tipologie di rifiuti, nelle frazioni rurali e nel Borgo, per un totale di 5.470 utenze, di cui 372 non domestiche.

Il nuovo sistema di raccolta mira a raggiungere, nel Comune di Solarolo entro il 2020, il 79% di raccolta differenziata, che a fine 2018 era del 38,74% (34,51 al 31 12 2017).

L’Amministrazione Comunale e Hera hanno inviato una lettera a tutti i cittadini e le attività coinvolte per informarli sugli obiettivi da conseguire, le novità di servizio introdotte e invitarli all’incontro serale programmato per giovedì 26 settembre alle ore 21 presso l’Oratorio dell’Annunziata in via Foschi 6.

Per la consegna del materiale informativo e del kit di raccolta porta a porta, tutor incaricati e formati da Hera si stanno recando presso tutte le utenze (abitazioni e attività): questi operatori saranno dotati di un tesserino nominativo e non chiederanno mai né di entrare in casa né denaro (per essere certi che si tratti di un incaricato Hera è possibile chiamare il Servizio Clienti Hera al numero verde gratuito 800.862.328).

Nel caso in cui non sia stato possibile fare la consegna a domicilio, si può ritirare il kit presso la stazione ecologica (centro di raccolta) di via Roma (aperto tutte le mattine dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12.30 e il martedì-giovedì e sabato pomeriggio dalle 15 alle 18). Inoltre, sempre presso il centro di raccolta, è possibile ritirare gratuitamente la compostiera, per ridurre i rifiuti prodotti. La compostiera consente di trasformare il rifiuto organico in terriccio per migliorare la fertilità del terreno che si può quindi riutilizzare a Km0. L’utilizzo della compostiera o di una concimaia inoltre da diritto a sconti significativi sulla bolletta TARI (per il 2019 5 euro o 10 euro rispettivamente per abitante/anno).

I canali di contatto Hera dedicati ai nuovi servizi

Per eventuali richieste di chiarimenti sull’avvio dei nuovi servizi è possibile contattare il numero verde dedicato 800.862.328 o scrivere alla mail dedicata: foresifaentini2019@gruppohera.it.

Per informazioni e segnalazioni sono inoltre disponibili l’apposita sezione del sito www.gruppohera.it e l’app di Hera Il Rifiutologo, scaricabile gratuitamente per iPhone/iPad, Android e Windows Phone su www.ilrifiutologo.it.

Più informazioni su