Quantcast

Moria di uccelli nella Valle della Canna: i volontari aiutano quelli ancora in vita video

Nella giornata del 2 ottobre si è manifestata la presenza di anatidi morti nella Valle della Canna: l’esito degli esami ha segnalato la presenza del batterio Botulino produttore di tossine di tipo C. (al quale sono sensibili gli uccelli ma non l’uomo, ha assicurato il comune, che però invita a non recarsi nell’area).

Dopo la vicenda, il Comitato Cittadino Lidi Nord ha inviato un video girato oggi da volontari che stanno raccogliendo e cercando di aiutare gli animali colpiti.

“Molti animali, ancora vivi, non hanno neanche più la forza di reagire” dice un volontario. “Le condizioni dell’acqua sono terribili, c’è un odore nauseabondo. L’acqua è marcia, perché non c’è stato ricambio”.