Nelle campagne ravennati è tornato il bosco: visita guidata al tesoro verde di Adler Zuccherelli

A Carraie, nelle campagne ravennati, è tornato il bosco. Da 25 anni Adler Zuccherelli, micologo, docente ai corsi nazionali per “Ispettore micologo”, autore di vari libri sui funghi e membro della Società degli studi naturalistici della Romagna, ha deciso di far tornare una parte dei suoi campi a quello che sarebbe stato il loro aspetto primordiale: un bosco planiziale, ovvero un bosco di pianura.

Non più colture intensive, ma querce, frassini, pioppi, olmi e decini di altre specie arboree e arbustive che caratterizzano la vegetazione spontanea della pianura romagnola. Con gli alberi sono tornati anche i fiori, tra tutti le delicate orchidee, indicatori biologici importanti per la qualità dell’ambiente e del terreno.

Sabato 26 ottobre, nel massimo splendore autunnale,si terrà una passeggiata dedicata alla storia di Adler e del suo bosco, di come lo ha fatto (ri)nascere e di come, giorno per giorno, lo sta crescendo. Il ritrovo è alle 10 in via Formella Superiore, all’ingresso del bosco. La visita dura circa due ore ed è condotta da Adler Zuccherelli e Matteo Mingazzini. Pranzo conclusivo al sacco, in autogestione.

Per partecipare è necessaria la prenotazione (fino a esaurimento posti) chiamando il numero 349 3523188; per ulteriori informazioni consultare la pagina Facebook “Romagna Sentieri”.