Fusignani incontra la nuova direttrice del Consorzio di Bonifica: “Necessario eradicamento nutrie”

Il vicesindaco Eugenio Fusignani ha incontrato Lucia Capodagli, ingegnere, la nuova direttrice generale del Consorzio di Bonifica della Romagna, da luglio a capo dell’ente. L’incontro è stato occasione di confronto e di scambi di idee e di vedute sulle attività del Consorzio nell’ambito sia dei servizi sia della produzione e dei rapporti tra le due Istituzioni locali. Fusignani ha infatti auspicato la continua e stretta collaborazione per le implicazioni che il Consorzio, insieme all’Autorità di bacino, riveste sulla sicurezza idraulica del territorio ravennate.

“Ravenna – ha detto Fusignani –  è una città che convive con l’acqua e le bonifiche sono parte integrante della sua storia; in questo rapporto si inserisce il ruolo determinante del Consorzio per la fitta rete secondaria che gestisce (scoli, canali, ecc.), che richiede manutenzioni e adeguamenti costanti e imprescindibili per salvaguardare la sicurezza dei cittadini”.

Tra i problemi evidenziati dal vicesindaco quello legato alla proliferazione delle nutrie che, causando l’erosione delle arginature, potrebbe in prospettiva diventare serio nelle dinamiche meteorologiche e idrauliche. “Ritengo sia necessario a questo proposito – ha rappresentato – che tutti gli enti valutino l’attuazione di un piano sistematico di eradicamento”.

Eugenio Fusignani ha posto l’accento anche sul ruolo del Consorzio nella promozione del territorio attraverso la valorizzazione dei percorsi storici e naturalistici legati alle bonifiche. “E’ altresì opportuno – ha sostenuto – completare l’anello sul fiume Savio attraverso il riammodernamento del ponte in corrispondenza degli impianti sportivi di Castiglione e Cervia per relazionare meglio il territorio ravennate con le saline di Cervia e il litorale adriatico”.

All’incontro erano presenti, oltre ad Andrea Cicchetti e Mario Molducci, rispettivamente direttore tecnico e capo ufficio manutenzione pianura Ravenna del Consorzio, il comandante Andrea Giacomini e la vice comandante Alessandra Bagnara della Polizia locale, per la sinergica collaborazione nel rapporto con l’ente di Bonifica.