Una raccolta fondi per la pineta di Milano Marittima al Museo del Sale di Cervia

MUSA, il museo del sale di Cervia vuole contribuire a ridare vita alla porzione di pineta di Milano Marittima devastata dalla terribile tromba d’aria di luglio, quando un tornado di straordinaria intensità ha abbattuto migliaia di pini secolari creando una ferita profonda ed evidente nel nostro patrimonio verde. Si tratta di un contributo per riportare il nostro bosco alla sua bellezza originaria.

Il museo, con il supporto di Tuttifrutti e di Elios Digital Print ha realizzato un tabellone che mostra lo stato attuale della pineta mettendo in evidenza una parte dell’area fortemente colpita dal tornado.L’immagine di devastazione cambierà volto a poco a poco attraverso la piantumazione simbolica di nuove piante verdi ovvero di stickers che rappresentano pini verdi e in perfetta salute che possono essere personalizzati con il proprio nome. I nuovi pini rappresentano il contributo dei cittadini e dei visitatori del museo a favore appunto della pineta. L’offerta è libera con minimo di € 3 per attaccare il proprio pino personalizzato sul tabellone della pineta, ma naturalmente l’offerta non ha limite massimo.

L’iniziativa partirà da sabato 16 novembre. Le offerte possono essere fatte all’ingresso del museo anche da chi non entrerà in visita.

Il museo è aperto sabato, domenica e festivi dalle 14.30 alle 19.00 e dal 21 dicembre al 6 gennaio tutti i giorni dalle 14.30 alle 19.00 Il ricavato sarà consegnato al Comune di Cervia.