Maltempo. In arrivo un lunedì piovoso seguito da abbassamento di temperature

Il ravennate inizierà la prossima settimana con maltempo a causa di una perturbazione atlantica, caratterizzata da piogge alle quali faranno seguito ondate di freddo. (Previsti accumuli tra i 10 ed i 30 millimetri). Le temperature, almeno inizialmente, non subiranno particolari variazioni, con le massime comprese tra 9 e 12°C e le minime intorno agli 8°C.

Già nella giornata di martedì dovrebbero registrarsi condizioni meteo serene successivamente ad un clima parzialmente nuvoloso. Si attende una flessione delle temperature. Arpae comunica che, il resto della settimana, passerà all’insegna della stabilità, con nuvolosità irregolare e basse probabilità di precipitazione. Le temperature continueranno a diminuire e non si escludono le prime brinate anche in pianura. Le massime non andranno invece oltre i 7°C.

Si ricorda che, dalla mezzanotte di domenica 1 dicembre, alla mezzanotte di domani, lunedì 2 dicembre 2019, sarà attiva nel territorio del comune di Ravenna l’allerta meteo numero 119, per criticità idraulica, idrogeologica e stato del mare, emessa dall’Agenzia regionale di protezione civile e da Arpae Emilia Romagna. L’allerta è gialla.

L’allerta completa si può consultare sul portale Allerta meteo Emilia Romagna (https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it/) e anche attraverso twitter (@AllertaMeteoRER); sul portale sono presenti anche molti altri materiali di approfondimento, tra i quali le indicazioni su cosa fare prima, durante e dopo le allerte meteo, nella sezione “Informati e preparati” (http://bit.ly/allerte-meteo-cosa-fare).

Si raccomanda di mettere in atto le opportune misure di autoprotezione, fra le quali, in questo caso: prestare particolare attenzione allo stato dei corsi d’acqua ed evitare di accedere ai capanni presenti lungo gli stessi (se si allaga la golena il capanno deve essere evacuato); prestare attenzione alle strade eventualmente allagate e non accedere ai sottopassi nel caso li si trovi allagati; non accedere a moli e dighe foranee.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Gattorosso

    Beh……siamo in dicembre! Prendiamone atto…