800km di corsa per la Namibia per salvare i rinoceronti: nuova missione per l’ultratleta cervese Pelo di Giorgio

L’atleta cervese Andrea Pelo di Giorgio dedicherà una campagna di sensibilizzazione alla salvezza dei rinoceronti e dei grandi mammiferi e sarà presente con un banchetto in Piazza Garibaldi il 15, 21 e 22 dicembre, all’interno del programma Emozioni di Natale. L’iniziativa denominata Run For Rhino consiste in  una corsa solidale di circa 400 km in 8 tappe giornaliere di circa 50 km  attraverso la Namibia e la partenza è prevista il 28 gennaio 2020.

L’atleta con la sua corsa vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sulla piaga del bracconaggio incentrando sui rinoceronti – specie in estinzione proprio a causa di questo fenomeno, che solo nel corso dell’ultimo anno in Africa ha visto abbattuti oltre 1.000 esemplari – la propria avventura sportivo solidale.

Run For Rhino, per la sua realizzazione, necessita di fondi da parte di tutti da devolvere alla “Scuola dei Ranger” che si stanno impegnando a contrastare questo scempio, infatti più ranger saranno presenti sul territorio maggiormente sarà protetta la natura.

Nelle tre giornate del 15, 21 e 22 dicembre Andrea spiegherà le motivazioni della sua iniziativa e sarà possibile contribuire con donazioni e  anche con l’acquisto di berrettini, magliette, felpe col  logo “Run for Rhino”. Nella corsa sarà supportato da uno staff di accompagnamento e dal Ranger Davide Bomben esperto conoscitore del continente africano (una delle guide italiane più conosciute) , diplomato Ranger/Formatore  con le Unità Speciali Sudafricane e da poco nominato referente al Parlamento Europeo.

Andrea Pelo di Giorgio è un ultratleta cervese  ha effettuato numerose esperienze  in campo podistico e nella multidisciplina (triathlon – swimrun)  affrontando distanze e condizioni ambientali proibitive che lo hanno portato a gareggiare fino al DecaIronman e a correre sfidando le temperature desertiche dei + 50° fino ai gelidi -37° del Minnesota  con prestazioni degne di nota.

Da tanti anni è testimonial sportivo di Amref Helth Africa Italia, la più grande organizzazione sanitaria internazionale no profit, che offre servizio e supporto alle popolazioni africane,  per migliorare la salute in Africa attraverso il coinvolgimento attivo delle comunità locali.

La raccolta è già attiva sul sito ‘Rete del dono’:

https://www.retedeldono.it/it/progetti/d.a.s/run-for-rhino  

Altro modo di contribuire è acquistare berrettini, magliette, felpe col  logo “Run for Rhino”  su:

www.domaniarrivasempre.com/run-for-rhino

“Sarò presente con una postazione all’interno delle iniziative del Natale – sottolinea Andrea Pelo di Giorgio – per sensibilizzare  sul tema del bracconaggio che sta portando all’estinzione dei grandi mammiferi Africani e che si ripercuoterà su 6 milioni di famiglie Africane. L’unico modo per abbassare il valore dei grandi mammiferi da morti  è attribuire a loro un maggior valore da vivi, incentivando tutti quei progetti che danno futuro al grande tesoro naturale di cui è fornita l’Africa. Si amplificherebbero così le possibilità di creare progetti (non dannosi per la natura) che offrirebbero un occupazione più tranquilla e meno rischiosa del bracconaggio alla popolazione africana”.