Quantcast

Sant’Agata sul Santerno. Piantati 25 nuovi alberi al Parco Vatrenus

Più informazioni su

Venticinque nuovi alberi a Sant’Agata sul Santerno grazie alla raccolta fondi lanciata nelle scorse settimane dalla famiglia Dalle Vacche. Gli alberi sono stati piantati nei giorni scorsi al Grande Parco Vatrenus. Si tratta di un acero rosso, due ippocastani a fiore bianco, due ippocastani a fiore rosso, due peri da fiore, due aceri platanoidi, quattro Ginkgo biloba, quattro alberi dei tulipani, quattro liquidambar e quattro aceri variegati.

Alla raccolta fondi, che in poco tempo ha riscosso un grande successo tra i santagatesi, hanno partecipato decine di cittadini e aziende: Antonio Bassi, Oliviero Emaldi, Viero Dalla Chiusa e Liliante Pescadori, Ennio Dalle Vacche, famiglia Scardovi (Irfa), famiglia Pasini Giancarlo e Domenica Cristoferi, Corrado Foschi, famiglia Grilli Luciano e Gabriella Mazzari, Giacomo Avveduti e Cristiano, famiglia Franco Pagani, Gruppo “Vintage”, Piero Pasini, Germano e Giovanni Zanzani, Francesco Buscaroli, Pier Guido Avveduti, Elio Monti e Adonella Pappalardo, Graziano Casadio, Viviana Melandri, Lorenzo Gadoni, famiglia Giovanni Baldini e Cristina Squarzina, famiglia Tesei, Gruppo scuola materna “Azzaroli”, associazione “Compagni della Scuola”, Pro Loco Sant’Agata sul Santerno, Andrea Martini, Paolo Missiroli, Luigi Antonio Amadei, azienda “Copar”, azienda “Inox Center” e Siro Lionello (Eurovo).

Altri alberi frutto di questa raccolta fondi verranno piantati a inizio anno.

La raccolta fondi si inserisce nella campagna nazionale “Un Albero in più”, sostenuta dall’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e promossa da Comunità Laudato sì, Slow Food e dalla Diocesi di Rieti. L’ambizioso obiettivo prevede la piantumazione di 60 milioni di alberi, uno per ogni cittadino italiano.

Più informazioni su