Una piega per lo IOR: più di 5800 euro raccolti a Lugo per le pazienti oncologiche

Una maratona di bellezza e solidarietà senza precedenti: più di 300 partecipanti, oltre 5800 euro di donazioni raccolte. Questi i numeri della Beauty Marathon “Una piega per lo IOR” organizzata dall’Istituto Oncologico Romagnolo e da Obiettivo Bellezza, l’academy di estetica e acconciatura di FORMart, l’Ente di Formazione di Confartigianato. Oltre 30 professionisti hanno partecipato come volontari all’iniziativa di domenica 26 gennaio a Lugo, per offrire una piega o una manicure in cambio di una donazione minima di 10 euro.

«Ringraziamo Lugo, i parrucchieri e le estetiste che, con il loro lavoro, la loro generosità ma soprattutto il loro grande cuore hanno reso possibile questa straordinaria manifestazione di affetto e solidarietà! Siamo fieri di avere ampliamente superato i risultati, già splendidi, dell’anno scorso. Questo sarà uno stimolo per andare avanti e per porci un obiettivo ancora più sfidante per il prossimo appuntamento qui a Lugo nel nostro laboratorio» ha commentatoGiorgia Vailati, Responsabile della sede FORMart di Ravenna.

I 5804 euro raccolti nell’evento promosso e supportato dalla Confartigianato della Provincia di Ravenna saranno presto utilizzabili dallo IOR per il Progetto Margherita.«Solo nello scorso anno la nostra iniziativa ha aiutato 471 pazienti: ben più di una al giorno – spiega Fabrizio Miserocchi,Direttore Generale dello IOR.Nel solo territorio di Lugo sono state donate 49 parrucche oncologiche, una cifra che fa capire come sia sempre più un’esigenza avvertita, e non semplicemente una mera questione estetica. Per sostenere questo progetto, e fare in modo che sempre più donne possano approfittare di questa possibilità in tutta la Romagna, da qualche anno l’Istituto Oncologico Romagnolo organizza la campagna di crowdfunding “La Mia Mamma è Bellissima” un’iniziativa che si pone un obiettivo di 10.000 euro di raccolta per circa 100 pazienti in più da aiutare.

Inoltre, per permettere che sempre più pazienti possano beneficiare del supporto di acconciatori ed estetiste specializzate, l’academy Obiettivo Bellezza è in prima linea per la creazione di un percorso formativo di estetica oncologica. Certificato da OTI Italia, il percorso permetterà ai professionisti della bellezza di ottenere le competenze fondamentali per prendersi cura dei pazienti oncologici. Perché la bellezza e la ricerca della propria femminilità possano accompagnare, passo dopo passo, il pieno recupero del proprio benessere e del proprio sorriso.

Alberto Mazzoni, responsabile del Settore Benessere di Confartigianato, nell’unirsi al ringraziamento agli acconciatori ed alle estetiste che con il loro lavoro hanno reso possibile la realizzazione di questa iniziativa, ha voluto rilevare come questo sia «la dimostrazione di quanto siano importanti le imprese nella vita di una comunitàe la prova di grande sensibilità nei confronti di coloro che si trovano ad affrontare una battaglia dura e difficile.Poi ci sono gli abusivi, quelli che violano in maniera sistematica tutte le norme che regolano il settore benessere e così facendo danneggiano chi invece rispetta le regole e trova anche il tempo per fare del bene – è il commento-appello di Alberto Mazzoni – e la prossima volta che avete bisogno di un professionista del benessere, pensateci bene, perché l’abusivo questa sensibilità proprio non ce l’ha».