Lugo. Eliminate le spese di affitto per i medici di base nelle frazioni

I medici di base insediati negli ambulatori posti nei centri civici delle frazioni di Lugo non pagheranno più alcuna spesa di affitto. La novità, approvata nei giorni scorsi dalla giunta comunale, servirà a incentivare la permanenza degli ambulatori dei medici di base anche nelle frazioni.

Ai medici del servizio sanitario nazionale, già insediati o che si insedieranno in futuro sarà richiesto solo un rimborso forfettario per contribuire alle spese relative alle utenze, che rimarranno comunque in capo al Comune. La novità è stata comunicata dal sindaco di Lugo Davide Ranalli al direttore del Distretto sanitario di Lugo Maurizio Piolanti.

“Le Case della salute di Voltana e Lugo garantiranno un importante presidio territoriale per la salute dei cittadini – dichiara il sindaco Davide Ranalli -. Tuttavia, riteniamo importante che la prossimità resti un elemento distintivo della cura dei nostri cittadini. Tutto ciò deve passare attraverso la figura del medico di base, che riveste un ruolo di rilievo per i cittadini. In queste figure spesso troviamo infatti un punto di riferimento per la nostra salute, in grado di seguirci e consigliarci. Proprio per questo abbiamo deciso di attivarci per continuare a garantire il servizio dei medici di base in tutto il territorio lughese, comprese le frazioni”.