Nuove nascite al Safari Ravenna: un cammello, una zebra, tre antilopi alcine, pulcini di emu e due pecore

Più informazioni su

Mentre il mondo affronta la pandemia da Coronavirus, la vita al Safari Ravenna scorre come se nulla fosse. Diverse le nuove nascite registrate proprio in questo ultimo periodo: un cammello, una zebra, tre antilopi alcine,  pulcini di emu, una pecora d’ Ouessant e una pecora del Camerun.

safari ravenna - nuove nascite marzo 2020

“Inutile sottolineare il periodo difficile che come realtà aziendale stiamo attraversando in questo momento, accomuna non solo tutti i Parchi tematici del nostro Gruppo ma la maggior parte delle realtà del Paese. Le ripercussioni sono numerose: il Parco chiuso, le risorse umane lasciate inevitabilmente a casa, nel nostro caso la necessità e la volontà di continuare ad occuparci del benessere delle specie ospitate sostenendo costi importanti, e numerose atre conseguenze – afferma Osvaldo Paci, Direttore del Safari Ravenna –. Nonostante questo, siamo davvero felici di compiere sforzi per poter garantire ai nostri animali la vita di sempre e le diverse nascite ne danno conferma”.

safari ravenna - nuove nascite marzo 2020

Tra i programmi che il Safari Ravenna si trova costretto a rimandare, il Convegno internazionale del 16 maggio che avrebbe visto diversi ospiti internazionali, tra cui Jane Goodall e ricercatori dello Zoo di San Diego (USA), un momento di confronto importantissimo su tematiche legate al benessere degli animali selvatici in cattività. Ma l’appuntamento è solo rimandato al 2021.

Visto che non é possibile al momento fare incontrare e conoscere al pubblico gli animali e le numerose novità previste per questa stagione, il Safari Ravenna  ha deciso di entrare nelle “case” e nella  quotidianità  delle famiglie cercando di raccontare il più possibile quello che accade nel Parco con aneddoti e racconti relativi al mondo animale attraverso i suoi canali social.

“Riteniamo che sia fondamentale oggi più che mai restarvi accanto anche se distanti e cercare di contribuire ad arricchire le vostre giornate con informazioni e curiosità dei nostri speciali ospiti…. per continuare a conoscerli ed amarli. Insieme ce la faremo!” conclude Pietro Ciaccia, keeper del Safari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Marco O.

    Buona permanenza ai nuovi ospiti e buon lavoro a chi si occuperà di loro

  2. Scritto da Giovanni lo scettico

    Se gli animali si moltiplicano vuol dire che là sono trattati bene.