Ail Ravenna: perché è importante sostenere la raccolta fondi durante l’emergenza covid

Con un breve video del suo presidente, Ail Ravenna (Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma) spiega perché è importante continuare a sostenere la raccolta fondi: “L’emergenza covid19 continua ma i tumori del sangue non aspettano. Aiutaci a non interrompere i servizi per i pazienti ematologici oggi ancor più a rischio perché immunodepressi” spiegano.  “Abbiamo fatto un’ importante donazione al nostro ospedale affinché il nostro personale sanitario non rimanesse sprovvisto dei presidi e delle attrezzature necessarie alla protezione dal contagio, e per far si che i nostri pazienti in caso di contagio non restassero senza respiratori”.

Ail Ravenna: perché è importante continuare a sostenere la raccolta fondi durante l'emergenza coronavirus

“Ma le attività di cura e di sostegno che da 25 anni rivolgiamo ai pazienti ematologici ed oncologici della provincia devono continuare, – spiegano da Ail – a maggior ragione le cure domiciliari sono ora le più appropriate non esponendo il paziente ai rischi cui incorrerebbe andando in ospedale. La ricerca rimane inoltre un obiettivo primario da sostenere, per far si che nuovi farmaci e nuove terapie vengano utilizzati per rendere queste malattie sempre più guaribili”.

AIL RAVENNA sostiene tutto questo “grazie all’infaticabile lavoro dei volontari che anche in questo periodo di emergenza si sono adoperati per raccogliere fondi. Un sentito grazie a tutti coloro che hanno contribuito,  ai nostri sostenitori che hanno donato on-line, ai nostri amici e ai nostri soci che hanno diffuso il nostro messaggio di solidarietà. Continuate a donare online: https://bit.ly/2Vgq8tf