Cervia. Avviso pubblico per servizi di mobilità in sharing con monopattini elettrici

Lo sviluppo di una mobilità sostenibile, individuale, alternativa con ridotto impatto d’inquinamento atmosferico ha assunto grande valore.

Il Comune di Cervia ha individuato nel monopattino elettrico un’ottima alternativa, per sviluppare politiche di mobilità condivisa e forme di “uso collettivo” ed ha quindi presentato un avviso pubblico per la ricerca di soggetti interessati, in via sperimentale, per svolgere in esclusiva servizi di mobilità in sharing con monopattini elettrici.

“Oggi, in periodo di Covid19, queste best practice sono fondamentali per consentire anche ai turisti di muoversi sui 7 km di costa del nostro territorio in modo autonomo – ha dichiarato l’Assessore Enrico Mazzolani -. Dal 1 giugno al 31 ottobre la ditta aggiudicatrice dovrà rendere disponibile almeno 100 monopattini di ultima generazione che verranno collocati nei parcheggi e nei punti principali del territorio per raggiungere agilmente le nostre destinazioni.
Grazie al recente regolamento del codice della strada questi mezzi oggi sono equiparabili a biciclette e possono quindi essere utilizzati non solo nelle ciclabili e nelle zone 30 ma anche in strada nelle zone 50.
La nostra Polizia Locale nelle settimane scorse ha già preparato un flyer con i regolamenti per l’uso corretto di giorno e di notte”.