Quantcast

Ferita dalla plastica, la tartaruga marina Libero sta bene ed è stata finalmente rilasciata

Come si legge sulla pagina del Cestha, il Centro Sperimentale per la Tutela degli Habitat di Marina di Ravenna, ieri è stata la giornata del rilascio della tartaruga marina Libero.

“Libero- scrivono – era arrivato lo scorso autunno al nostro centro a seguito della cattura accidentale di un peschereccio, al largo di Porto Garibaldi. Era da subito apparso molto debole e inappetente, le analisi avevano poi dimostrato che aveva ingerito dei pezzi di plastica, scambiandoli per cibo. Dopo le cure del caso e una periodo di riabilitazione, siamo felici di rilasciarlo al suo Mare ed alla sua vita selvatica, proprio nella zona dove (più o meno) era stato catturato. Buona vita Libero!”