Quantcast

Ravenna. Valle della Canna, Liverani (Lega) lancia allarme carenza acqua: tutelare avifauna

È Andrea Liverani della Lega, con un’interrogazione rivolta al governo regionale, a chiedere a tutela dell’avifauna di immettere nuova acqua nella valle della Canna. In particolare, il consigliere chiede all’esecutivo di sollecitare il Comune di Ravenna e l’ente parco a “intervenire il prima possibile per far sì che il livello delle acque torni alla media ottimale”.

Nell’area, rimarca il leghista, “nella prima settimana dell’ottobre scorso si è verificata un’eccezionale moria di anatidi, anche di specie rare, presumibilmente per avvelenamento da botulino, un batterio che si sarebbe sviluppato nelle acque a causa del basso livello”. I volatili morti, prosegue, “ammonterebbero a 2.200, circa il 50 per cento dell’avifauna censita nella zona”.

“Ad oggi la valle versa nelle stesse condizioni dell’anno scorso: il livello dell’acqua supera di 10 centimetri lo zero idrometrico, quando invece dovrebbe raggiungere i 30 centimetri”, evidenzia poi l’esponente del Carroccio. A queste temperature, conclude Liverani, “si può dedurre che entro due settimane l’area, senza immissioni o piogge, sarà completamente secca, con il rischio che si ripeta la catastrofe dell’anno scorso: gli enti preposti sono già a conoscenza della situazione ma, ad oggi, non hanno ancora fatto nulla”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Alan

    Tutti in piazza per Greta, nessuno per la propria terra , per la propria città .
    Che tristezza…..le valli donate dai magnati di Ravenna han sfamato migliaia di nostri antenati….
    Vedere adesso le negligenze reiterate di una classe politica, le denunce chi fine hanno fatto, gente…che sbandiera ambiente…facendo conto che non sia mai successo niente.
    Vergogna assoluta
    Che dolore….ed in prima pagina quando rilasciano 1000 storioni incontro alla morte.
    Come era verde la mia valle .