In spiaggia per salvare il mare. Ravenna da record con Plastic Free: 5000 kg di rifiuti raccolti da 365 volontari fotogallery

365 partecipanti, 5000 kg di rifiuti raccolti in 2 ore, nonostante il maltempo. Sono numeri che raccontano il grande successo della mattinata di raccolta rifiuti in spiaggia, a Marina di Ravenna, organizzata e promossa ieri, domenica 27 settembre, dalla onlus Plastic Free.
Nelle parole di Lorenzo Zitignani, 33enne di Marina di Ravenna cofondatore e referente nazionale dell’Onlus, è chiaramente percepibile la soddisfazione per il risultato raggiunto,  grazie all’impegno dei volontari che hanno preso parte alla mattinata a Marina di Ravenna.
Lorenzo teneva particolarmente alla riuscita della “mission” nel lido ravennate: “l’iniziativa è stata fatta in contemporanea anche in altre 60 piazze italiane ma Ravenna è stata la più partecipata ed abitando a Marina di Ravenna, ne sono davvero molto orgoglioso”.

“La giornata di ieri dimostra che il tema della tutela dell’ambiente è sempre più sentito nella popolazione e la cosa che mi ha colpito di più è stata la grande partecipazione, anche di famiglie con bambini, considerando il fatto che il clima non era dei più clemente” sottolinea Lorenzo.
Ripensando a ieri mattina, Lorenzo ha un’immagine negli occhi: un bambino che esce dalla pineta con in mano una ruota di bicicletta.” I piccoli “raccoglitori di plastica” erano almeno un centinaio. La loro presenza ha un grande significato perchè è fondamentale sensibilizzare, su queste tematiche, proprio le nuove generazioni. Saranno loro ad affrontare il problema plastica in mare e renderli consci del problema è di grande importanza. Infatti stiamo pensando di realizzare dei progetti di formazione anche nelle scuole”.

La raccolta in spiaggia e pineta ha permesso di eliminare circa 5000 kg di rifiuti. “C’era davvero di tutto – spiega Lorenzo-. Abbiamo trovato anche una mezza caldaia,  lettini da mare, un carrello della spesa e tantissime mascherine, sia in spiaggia che in pineta”.

“È stato un lavoro di squadra, grazie anche alla referente provinciale, Marzia Giorgio, che ha collaborato alla realizzazione dell’evento. Volontari di Plastic Free sono arrivati in supporto anche  da tutta l’Emilia Romagna e dal Veneto – conclude -. Un grazie sentitissimo va a tutti coloro che hanno partecipato e in particolare, ci tengo a sottolinearlo, al mondo dello sport ravennate, in particolare gli atleti del Centurione Klan, del Ravenna Basket e del Ravenna Football Club. Anche 40 Ultras del Ravenna Calcio ci hanno dato una mano pazzesca”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Alessandro

    Grazie ai 365 ragazzi e agli organizzatori che nessuno risalta più di tanto ma vale moltissimo. 5000 kg in 2 ore significa che è pieno di zozzoni e cacaroni, manderei loro a raccogliere tutto oppure glieli lascerei davanti casa o nel loro giardino!
    E’ ora di introdurre delle leggi più severe per gli zozzoni e per chi abbandona rifiuti per le strade come si vede a Marina vicino ad ogni cassonetto o nel resto della città.