Lockdown a Natale? Coldiretti ER: agriturismi perdono 10 milioni di euro

Il lockdown a Natale metterebbe a rischio un incasso da oltre 10 milioni di euro per i 1166 agriturismi della nostra regione che hanno fatto registrare 283.784 presenze lo scorso anno nel periodo delle feste di fine anno. È quanto emerge da un’analisi di Terranostra Emilia Romagna, l’associazione agrituristica di Coldiretti regionale in riferimento alla necessità di fare tutto il possibile per evitare il lockdown di Natale che rappresenta l’appuntamento più importante per i consumi delle famiglie, come evidenziato dal Censis.

A pagare il prezzo più salato sarebbero le strutture impegnate nella ristorazione secondo l’analisi della Coldiretti che sottolinea il duro colpo per il sistema economico con una perdita stimata di 4,1 miliardi solo per i turisti nazionali in tutta la Nazione.

Si tratta di un’ipotesi che – continua Coldiretti Emilia Romagna – rischia purtroppo di trasformarsi in realtà con un forte rallentamento nelle prenotazioni ma anche con la cancellazione di molti eventi legati al Natale nelle località turistiche, a partire dai tradizionali mercatini che rappresentano per molte imprese un’importante opportunità commerciale.

A rischio c’è un tessuto produttivo già duramente provato – conclude Coldiretti regionale – da un’estate che ha lasciato un buco da circa 4 miliardi nei conti turistici regionali per il calo delle presenze italiane e l’assenza praticamente totale degli stranieri. Si stima peraltro – conclude Coldiretti Emilia Romagna – che 1/3 della spesa turistica di italiani e stranieri in Italia sia destinata all’alimentazione.