Campagna vaccinale anticovid in Romagna. Il 31 dicembre e 1 gennaio tocca a 500 operatori sanitari e agli ospiti di 4 Cra

Più informazioni su

Dopo la giornata iniziale del 27 dicembre, parte domani 31 dicembre la nuova fase della campagna vaccinale anticovid in Romagna rivolta al personale sanitario, operatori e degenti delle residenze per anziani (Cra).

Spiegano dall’Ausl Romagna che giovedì 31 dicembre e sabato 2 gennaio dalle ore 10 si procederà alla somministrazione del vaccino nelle tre sedi già individuate (Pala De Andrè a Ravenna per la provincia di Ravenna, Fiera di Cesena per gli operatori della provincia di Forlì-Cesena e Quartiere Fieristico di Rimini, per la provincia di Rimini).

In questi tre punti accederanno oltre agli operatori sanitari operanti nelle strutture ospedaliere, anche i medici di medicina generale dei rispettivi territori. Complessivamente in queste due giornate saranno circa 500 gli operatori sottoposti alla somministrazione del vaccino.

Si proseguirà poi dal 4 gennaio a pieno regime, quando sarà attiva la piattaforma informatica di tutta la Romagna a cui gli operatori si prenoteranno per programmare la vaccinazione.

Sempre domani, 31 dicembre, partirà la somministrazione agli ospiti e agli operatori delle Cra. Per questa giornata sono state individuate quattro residenze anziani presenti sui 4 ambiti territoriali: Villa Verde di Milano Marittima; Oasi Serena a Viserba di Rimini, Meridiana a Cesena e Zangheri di Forlì.

Anche per gli ospiti e operatori delle Cra, la programmazione e gli step delle vaccinazioni entreranno a pieno regime dal 4 gennaio 2021. Saranno circa 100 gli operatori coinvolti domani e poco meno di 200 gli ospiti .

Più informazioni su