Fiab non demorde e organizza il flashmob: “Vogliamo la ciclabile Faenza-Castelbolognese!”

Più informazioni su

Sabato scorso, alcuni attivisti della Fiab Faenza, provenienti da Faenza e da Castelbolognese si sono incontrati a metà strada, al Ponte del Castello, sul Senio, al confine tra i 2 Comuni (linea gotica). Si è trattato, spiegano di “un flashmob per chiedere ai rispettivi sindaci una ciclabile che unisca i 2 paesi: sono pochi km e tante persone potrebbero andare al lavoro o a scuola in bici, ma non lo fanno perché è una strada veloce e pericolosissima”.

La FIAB di Faenza, all’inizio del mese di novembre, aveva inviato una lettera a Massimo Isola (sindaco di Faenza e Presidente dell’Unione della Romagna Faentina) e a Luca Della Godenza (sindaco di Castel Bolognese) con la richiesta “di redigere un progetto esecutivo per la realizzazione di una pista ciclabile tra Castel Bolognese e Faenza. Parallelamente, in collaborazione con i propri iscritti di Castel Bolognese, ha lanciato una raccolta di firme in appoggio ad una petizione dal titolo “Uniamo l’Unione”, indirizzata ai due sindaci, contenente la stessa richiesta.  La raccolta, seppure resa difficoltosa per effetto delle restrizioni derivanti dall’acuirsi della crisi da Covid-19, è terminata con un significativo risultato”.

 flashmob fiab pro ciclabile Faenza-Castelbolognese

“Tra i cittadini castellani – avanzano – sono stati ben 335 che hanno firmato, di cui 200 on line e 135 su moduli cartacei collocati presso alcuni esercizi commerciali. Visto che tale progetto di massima, già preso in considerazione anni fa, è rientrato nel programma degli interventi infrastrutturali previsti dall’Unione della Romagna Faentina, nei prossimi giorni le firme verranno consegnate al sindaco di Castel Bolognese, a cui è stato chiesto un incontro, (giovedì 28 gennaio, 18.30 sulla pagina Fiab Faenza in diretta) perché si faccia tramite nei confronti della stessa Unione per sollecitare la stesura di un progetto esecutivo, che, a breve, permetta la realizzazione dell’opera. Nei prossimi mesi seguiranno biciclettate e flashmob per continuare a sensibilizzare sull’importanza di questa ciclabile!”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da bruno

    Credo che sia una cosa giusta promuovere la ciclabile Faenza-Castel Bolognese ma vorrei
    che i ciclisti la usassero …in centro a Faenza le bici arrivano da tutte le parti
    marciapiedi e controsensi sono all’ordine del giorno per cui saranno soldi sprecati.