Quantcast

Fondazione Flaminia, l’11 febbraio webinar di presentazione dei risultati di “PESCA.M.I.” su raccolta rifiuti in mare

Pescami (PESCAtori aManti dei marI), progetto in difesa del mare, per contrastare il fenomeno dei rifiuti in mare e della pesca fantasma, giunge a conclusione e con un webinar sulla piattaforma Zoom, giovedì 11 febbraio alle 16, presenta i risultati dell’attività svolta dai pescatori e dalle marinerie di Porto Garibaldi, Marina di Ravenna e Cervia.

Quanti e quali rifiuti sono stati recuperati nel periodo compreso tra marzo e dicembre 2020? Con quali modalità sono stati raccolti? Quanti pescatori sono stati coinvolti? Quante uscite sono state effettuate? Come si è svolta l’attività di conferimento dei rifiuti? Quali conclusioni possono essere tratte?

In questa occasione, saranno illustrati tutti i dati del progetto finanziato dal FLAG Costa dell’Emilia-Romagna con i fondi FEAMP 2014-2020 (Priorità 4 Mis. 4.63 – Az. 1.C.A “Qualificazione delle produzioni e dei luoghi dove si svolge l’attività dell’operatore ittico” Intervento C – Migliorare la raccolta dei rifiuti del mare e prodotti dall’attività di pesca) e realizzato da Cifla, Centro per l’Innovazione di Fondazione Flaminia, in collaborazione con Cestha, Centro sperimentale per la tutela degli habitat e la partecipazione di Clara Ambiente ed Hera.

L’ evento vedrà l’intervento di Antonio Penso, direttore di Fondazione Flaminia, Sergio Caselli, vicepresidente FLAG Costa Emilia-Romagna, Vadis Paesanti, consigliere FLAG Costa Emilia Romagna, e Simone D’Acunto, direttore Cestha, Centro sperimentale per la tutela degli habitat.

Ospite d’eccezione sarà Mariasole Bianco, biologa, divulgatrice ambientale e presidente Worldrise Onlus, che ha lanciato la campagna 30×30 per proteggere il 30% dei mari italiani entro il 2030.

Durante il webinar sarà premiato il pescatore che ha conferito più materiale nel corso dell’attività. L’iniziativa sarà preceduta nella mattinata, alle 10, dal workshop dedicato al confronto fra istituzioni e le realtà territoriali coinvolte sui risultati del progetto e le future azioni possibili.

“Grazie al supporto del Flag Costa dell’Emilia Romagna– spiega Antonio Penso – Pescami si pone come una esperienza di successo, una ‘buona prassi’ che Cifla, insieme ai partner di progetto, mette a disposizione come punto di partenza per una nuova sperimentazione su scala territoriale più vasta, in grado di coinvolgere tutta la costa di pertinenza del Flag, e di confrontarsi con analoghe esperienze di livello nazionale e internazionale”.

Per partecipare al webinar è necessario iscriversi al link che si trova sulle pagine web, Facebook e Instagram di Fondazione Flaminia e CIFLA – Centro per l’Innovazione Rete Alta Tecnologia.