Quantcast

Ravenna. Gestione prenotazioni Cup presso gli uffici comunali decentrati, c’è l’accordo

Nella seduta del 23 febbraio (http://bit.ly/archivio-sedute-cc) il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità la delibera relativa all’accordo tra Comune di Ravenna e Ausl della Romagna – Ambito territoriale di Ravenna, per la gestione delle prenotazioni Cup presso gli uffici comunali decentrati del Comune di Ravenna per il triennio 2021-23.

Nell’illustrare la delibera l’assessore al Decentramento Gianandrea Baroncini, ringraziando i dipendenti delle sedi decentrate per il loro lavoro, ha spiegato che rimane centrale la logica di prossimità di accesso e quindi il proseguimento dell’accordo con l’Azienda Usl della Romagna per i servizi legati al Cup da erogarsi negli uffici comunali decentrati del forese a Sant’Alberto, Mezzano, Piangipane, Roncalceci, San Pietro in Vincoli, Castiglione e Marina di Ravenna. In queste sedi dal 1989 è stato attivato, in regime di convenzione con Ausl, il servizio di prenotazione Cup, che ha visto un riscontro molto positivo nella cittadinanza. I servizi disponibili sono: raccolta documentazione per scelta-revoca medico di medicina generale e pediatra di libera scelta, rilascio esenzione ticket e assistenza integrativa, prenotazioni prestazioni specialistiche ed accettazione esami di laboratorio analisi, stampa referti di laboratorio analisi, distribuzione kit personalizzati contenenti presidi per diabetici ed informazioni all’utenza. La delibera prevede il rinnovo dell’accordo per il triennio 2021-23 e si inserisce nell’ottica di rendere sempre più facile, vicino e soddisfacente l’accesso ai servizi da parte dei cittadini.

Sono intervenuti alla discussione: Mariella Mantovani (art.1 – Mdp), Idio Baldrati (Pd), Alvaro Ancisi (Lista per Ravenna).

Il gruppo art.1-Mdp ha ricordato che si tratta di un servizio di prossimità molto gradito dai cittadini che vivono fuori dal centro della città e che nel tempo ha visto molte presenze.

Il gruppo Pd ha spiegato che l’offerta di questo numero notevole di servizi nel decentramento è di effettiva utilità per la popolazione, che in questo modo non deve recarsi in centro città per usufruirne.

Il gruppo Lista per Ravenna ha ricordato che prima di arrivare all’attuale impostazione l’opposizione ebbe modo di offrire stimoli e suggerimenti perché si arrivasse ad una soluzione di soddisfazione reciproca ed equità per entrambe le parti.