Quantcast

Marina di Ravenna. Sentinelle del mare per aiutare le tartarughe marine e i trigoni dell’Adriatico

Ansa E-R informa che è possibile diventare ‘sentinelle’ del mare, per controllare le condizioni delle tartarughe e dei trigoni dell’Adriatico lungo la costa emiliano-romagnola, da Goro a Cattolica. Il Centro di primo soccorso Tartarughe marine Tao di Porto Garibaldi e il Centro ricerche Cestha di Marina di Ravenna hanno lanciato il progetto ‘SEAntinel’ rivolto a tutti i cittadini, con o senza esperienza in ambito ambientale.

tartarughe

Su Ansa si legge che “al termine di un percorso formativo online, tenuto dai biologi delle associazioni, saranno in grado di eseguire azioni di segnalazioni e di raccolta dati utili per intervenire e tutelare le specie marine a rischio. Ci si può iscrivere fino al 15 marzo tramite i profili social di Tao e Cestha”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da #marinanonsolosballo

    Una bella iniziativa .

  2. Scritto da mattia

    Tritoni dell’Adriatico? Nel senso di Nettuno ei suoi discepoli ? Ma guarda te cosa non si fa per avere visibilità al tempo dei social.

  3. Scritto da Direttore

    Evidentemente si è trattato di un refuso nel testo. Abbiamo corretto. LA REDAZIONE