Quantcast

Vasche di laminazione a Lugo Sud e Lugo Ovest, in arrivo 2 milioni di contributi dal ministero

Più informazioni su

Sono in arrivo da parte dello Stato due milioni di euro per la realizzazione delle vasche di laminazione nelle aree Lugo Sud e Lugo Ovest. Il Ministero dell’Interno ha infatti incluso anche questi due progetti presentati dal Comune di Lugo nei contributi stanziati ai Comuni per la realizzazione di opere pubbliche per la messa in sicurezza di edifici e del territorio (Decreto 23 febbraio 2021).

Gli interventi a Lugo Sud e Lugo Ovest prevedono la realizzazione ex novo di una vasca di laminazione in area Lugo Sud, adiacente alla Canaletta di Budrio, per un investimento complessivo di 2 milioni di euro e l’ampliamento della laminazione esistente del Canale Brignani, a Lugo Ovest, con un investimento totale di un milione di euro. Per quanto riguarda la vasca di Lugo Sud, gli interventi sono stati divisi in tre parti su due annualità, una per 1 milione di euro in attuazione nel 2021 e due stralci di completamento da 500mila euro ciascuno in programma nel 2021 e nel 2022. Per il completamento del bacino di laminazione a tutela del quartiere Lugo Ovest è previsto il primo stralcio quest’anno e il secondo nel 2022, anche in questo caso per un importo di 500mila euro per ciascuno stralcio.

Il contributo ottenuto di 2 milioni è stato stanziato per il secondo e terzo stralcio della vasca di laminazione a Lugo Sud e per il primo e secondo stralcio del completamento di quella a Lugo Ovest. L’aggiudicazione dei lavori dovrà avvenire entro dieci mesi dalla data di pubblicazione del decreto. Gli uffici si sono già attivati per le progettazioni necessarie.

“Questa Amministrazione, in continuità con la precedente, pone tra le sue priorità la sicurezza idraulica del territorio – dichiara l’assessore ai Lavori pubblici Veronica Valmori -. Con l’affidamento entro il 2021 di questi interventi strategici per la salvaguardia del rischio idrogeologico andremo a concludere il piano di messa in sicurezza dell’intero capoluogo. Un risultato molto importante soprattutto per il tessuto economico della città, ma non solo, chiunque deve poter investire sul proprio lavoro e sul proprio futuro all’interno di un territorio favorevole e affidabile, la preoccupazione per la fragilità idrogeologica non deve più essere sommata alle tante incertezze che ci accompagnano, soprattutto in questo periodo. Con gli interventi finanziati nei quartieri di Lugo Sud e Lugo Ovest e quelli tutt’ora in corso a Lugo Nord stiamo andando in questa direzione”.

I due milioni di euro di contributi da parte dello Stato non sono gli unici ottenuti. Per la progettazione della vasca di Lugo Sud è stata infatti avanzata la richiesta, che è stata ammessa, di contributo per 80mila euro nell’ambito del Decreto 7/12/2020 “Assegnazione di ulteriori risorse finanziarie agli enti locali per la copertura della spesa di progettazione definitiva ed esecutiva di interventi di messa in sicurezza finalizzate allo scorrimento della graduatoria dei progetti ammissibili per l’anno 2020”.

Più informazioni su