Partecipazione attiva del comune di Ravenna ad InnovaSUMP, progetto europeo per la mobilità sostenibile

Con la conferenza online finale di ieri, 7 aprile, si è concluso il progetto Interreg Europe InnovaSUMP, Innovazioni nei piani urbani per la mobilità sostenibile, cofinanziato con i fondi europei per lo sviluppo regionale, che si è proposto di innovare, facilitare e diffondere i Piani urbani per la mobilità sostenibile (PUMS).

Gli otto partner delle sette nazioni europee coinvolte, Cipro, Lituania, Portogallo, Repubblica Ceca, Inghilterra, Italia e Grecia, hanno presenteranno i risultati del proprio impegno attraverso gli esiti dell’implementazione dei rispettivi piani d’azione, soluzioni attuate sul territorio quale esito della condivisione di esperienze, delle azioni pilota, degli scambi di personale e delle visite realizzate durante gli anni di progetto, iniziato nel 2018.

Temi principali sono stati il miglioramento delle abitudini di viaggio, la pianificazione della mobilità turistica, la riduzione delle emissioni atmosferiche ed il finanziamento di soluzioni sostenibili attraverso nuove strategie.

La partecipazione del Comune di Ravenna ad InnovaSUMP ha visto il coinvolgimento, quali portatori di interesse, delle principali associazioni di categoria del territorio e del Dipartimento di Ingegneria civile, chimica, ambientale e dei materiali dell’Università di Bologna. Il piano d’azione del Comune di Ravenna ha sostenuto la spinta alla pedonalizzazione del centro storico e la realizzazione della Freccia Blu a servizio della costa; il servizio di bus a chiamata quale progetto sperimentale a San Pietro in Vincoli.

La conferenza ha visto la partecipazione di esperti di livello europeo provenienti da DG REGIO (Direzione generale politica regionale e urbana della Commissione europea), Eltis (Osservatorio che facilita lo scambio di informazioni, conoscenze ed esperienze nel campo della mobilità urbana), POLIS (rete europea per ottenere obiettivi globali per lo sviluppo sostenibile) e CIVITAS (rete di città interessate a trasporti migliori e più puliti in Europa e oltre).

“Il Comune di Ravenna – afferma l’assessore alla Mobilità Roberto Fagnani – è stato molto attivo e partecipe nel progetto InnovaSUMP che in questi ultimi anni, nel percorso verso una mobilità sempre più integrata e sostenibile, ha coinvolto cittadini, associazioni di categoria e altri soggetti. Una partecipazione attiva che è stata anche alla base della redazione del Pums, Piano urbano della mobilità sostenibile, che tiene insieme i temi ambientali, economici e sociali. Un piano strategico alto, a valenza decennale, che delinea le strategie da tradurre gradualmente in azioni”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.