Quantcast

Vaccini in Emilia-Romagna. Bonaccini: “A buon punto con over 80 e over 70, ora gli over 60”

Come riporta una nota dell’Ansa, l’aggiornamento sulla campagna vaccinale in Emilia-Romagna da parte del presidente Stefano Bonaccini è rassicurante: “Oggi oltre la metà della popolazione ultraottantenne (somministrazioni di Pfizer e Moderna) è già vaccinata definitivamente con la doppia dose e stiamo completando con la prima dose, mentre per gli ultrasettantenni (somministrazione di Astrazeneca, la cui seconda dose viene somministrata dopo tre mesi) vicini già alla metà della platea e le completeremo a maggio”

“Nel mentre per noi altra priorità sono i disabili e le persone con patologie. Dalla prossima settimana cominciamo con gli ultra sessantenni, prosegue Bonaccini, sottolineando che “il problema non era la nostra organizzazione ma le dosi insufficienti. Ora si comincia a registrare un cambio di passo nelle consegne che mi auguro aumentino ulteriormente nelle prossime settimane, come da piano del Generale Figliuolo, per poter vaccinare tutti gli emiliano-romagnoli entro la fine dell’estate”.