Quantcast

Nei nove lidi ravennati sventoleranno le Bandiere blu 2021

Anche quest’anno, nei nove lidi ravennati, sventoleranno le Bandiere blu della Fee (Foundation for environmental education). Le nostre spiagge figurano infatti fra le 416 selezionate in Italia.

Tra i 32 criteri da rispettare per ottenere la Bandiera Blu rientrano non solo la qualità delle acque e dei servizi, ma anche gestione del territorio, impianti di depurazione, gestione dei rifiuti, vivibilità in estate, valorizzazione delle aree naturalistiche, iniziative di educazione ambientale e informazione.

“La Bandiera blu rappresenta un importante riconoscimento per le nostre spiagge – affermano l’assessore al Turismo Giacomo Costantini e l’assessore all’Ambiente Gianandrea Baroncini – e costituisce una garanzia per i turisti e anche uno stimolo e un impegno a lavorare ogni anno di più, a fare sempre meglio, per poter continuare a garantire la qualità dei servizi e la sostenibilità ambientale dei lidi ravennati”.

Si ringrazia l’ufficio Ceas (Centro di educazione alla sostenibilità) del Comune per il coordinamento e il sostegno alle azioni legate al conseguimento di quella che è una vera e propria certificazione ambientale; un riconoscimento che nasce dalla convinzione che si possa sviluppare il turismo salvaguardando l’ambiente.

La Bandiera blu ha carattere internazionale, è stata istituita nel 1987, anno europeo dell’ambiente, e viene assegnata ogni anno in 49 paesi, inizialmente solo europei, più recentemente anche extra-europei.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Andrea

    Si,speriamo però che tra qualche settimana non saltino fuori divieti di balneazione vari come tutti gli anni…