Quantcast

Vaccinazione 40-49enni in Emilia Romagna. Bonaccini: “Le dosi al momento non ci sono. Stiamo valutando il da farsi”

Si partirà anche in Emilia Romagna, lunedì 17 maggio, con le prenotazioni per le vaccinazioni anti-covid della fascia 40-49 anni ? La risposta non è scontata, poichè la vera domanda è  “Con quali dosi?”. “L’assessorato alla Sanità della Regione Emilia Romagna sta valutando il da farsi e quando partire” ha spiegato il Presidente della Regione Emilia Romagna rispondendo ad una domanda a margine dell’inaugurazione dell’Unità Operativa di Terapia Antalgica, oggi a Ravenna.

Stefano Bonaccini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da batti

    vaccini non ci sono, un vaccino italiano non si fa non ci sono o non vogliono metterci denaro. “reithera è ferma” ci hanno detto che siamo come in guerra, non è vero. IN GUERRA SI FABBRICANO I FUCILI

  2. Scritto da silvia

    Visto che ai medici di base arriveranno 2 dosi a settimana e potranno iniziare la vaccinazione solo dai primi di giugno direi che per noi che siamo nella fascia 40-49 la speranza di vaccinarsi si allontana sempre di più, che tristezza.

    Silvia C.

  3. Scritto da Paolo B.

    Per i 50-54 enni i medici di base non hanno ancora ricevuto alcuna istruzione!

    Paolo B.

  4. Scritto da Luca

    Per la Regione Lombardia apprendo adesso dal FQ online (e dal Corriere online, con articolo più approfondito) che: i 30-39enni potranno prenotarsi per i vaccini dal 27/5, mentre la fascia 16-29 anni dal 2/6.

    Non aggiungo altro.

  5. Scritto da Roberta

    però si scannano per un ora di coprifuoco…..

  6. Scritto da batti

    quel che conta non è il giorno della prenotazione, ma il giorno della vaccinazione

  7. Scritto da Giuseppe

    Il da farsi da valutare è ricercare un vaccino per i nuovi ceppi, dal momento che stanno proliferando senza che nessuno lo dica!
    Questi fra non molto saranno obsoleti!

  8. Scritto da Luca

    Come scritto in mio commento precedente non volevo aggiungere altro, ma mi tocca rilanciare con le notizie dalla Regione Veneto, dove da oggi pomeriggio (sic!) sono aperte le prenotazioni per i 40enni.

    Tant’è.

  9. Scritto da Giò

    Mah…questa storia dei medici di base è un grande mistero! Ha creato solo scontenti ! Un mio parente in Veneto (40 anni) prenotato (e non candidato) oggi con prima dose confermata per 15/6 ! Non per fare polemica speculativa, ma fino adesso aveva funzionato tutto bene

  10. Scritto da Io me medesimo

    Che pena….siamo proprio ridicoli!
    W l itaGlia!

  11. Scritto da Riccardo

    Infatti anche la fascia dei nati tra il 67 e il 71, possono “candidarsi” al vaccino, candidarsi, mah

  12. Scritto da Luca

    * comunque, dal 17/05 pv. gli emiliano-romagnoli appartenenti alla fascia 40-49 anni possono prenotarsi (registrarsi) per la vaccinazione. (cfr. ovviamente sito dedicato).

    [Avendo commentato sinora in merito a Regioni ove non risiedo, credo giusto aggiornare riguardo anche – e soprattutto – la mia Regione]

    Cordialità.