Quantcast

Lugo: manutenzione straordinaria degli edifici pubblici, oltre 300mila euro per scuole, sport, cultura e sicurezza

Più informazioni su

Dalle scuole agli impianti sportivi, passando per le strutture dedicate a sicurezza e cultura: diversi gli interventi di manutenzione straordinaria sugli edifici pubblici e di uso pubblico, previsti a Lugo fino alla fine del 2021, per un investimento totale di 366mila euro.

“Si conferma – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Veronica Valmori – l’attenzione dell’Amministrazione comunale per l’edilizia scolastica, consentendo a bambini e personale maggior sicurezza e comfort. Altri importanti interventi sono previsti, ad esempio, negli impianti sportivi e in strutture culturali e sociali perché riteniamo fondamentale continuare ad investire nei luoghi maggiormente frequentati dai cittadini. Nei prossimi mesi si prevede una forte ripartenza di tutte le attività, dalla scuola, allo sport, passando per la cultura: intendiamo essere pronti per questa importante occasione con rinnovi e interventi strutturati”.

La maggior parte dei lavori interesseranno l’edilizia scolastica. Si prevedono, infatti, interventi negli asili nido Corelli ed Europa, nella scuola dell’infanzia Fondo Stiliano e nella scuola primaria Codazzi. In particolare, nell’asilo nido Corelli verranno realizzati un impianto di condizionamento estivo nei dormitori e una recinzione con cancellino pedonale per delimitare un’area giochi. Interventi sulla copertura saranno invece effettuati nel Nido Europa, al Fondo Stiliano e nella scuola primaria Codazzi.

Per consentire una regolare ripresa dell’attività sportiva nei 60 impianti presenti sul territorio – dal capoluogo alle frazioni – l’Amministrazione comunale prevede inoltre la manutenzione straordinaria di alcune strutture dedicate allo sport, per il rinnovo delle omologazioni delle Federazioni sportive e la messa a norma degli impianti. Gli interventi in programma si svolgeranno nello stadio “Ermes Muccinelli”, con la fornitura di quattro nuove panchine per i campi, il rifacimento della segnaletica della pista di atletica e la fornitura di ostacoli siepi, e in alcuni campi sportivi del forese. Tra questi ultimi sono compresi la piastra polivalente del Tondo, gli impianti di Giovecca e San Potito, con interventi di messa in sicurezza e rinnovo dell’attrezzatura.

Prosegue l’allestimento museale di Casa Rossini con il completamento degli elementi allestitivi nelle Stanza della risonanza, Stanza della dispensa e Stanza della mappa: sono previste ulteriori sedute originali risalenti al 1850 circa, in cui sarà possibile sedersi per ammirare le opere e l’allestimento delle stanze e leggere le proposte bibliografiche presenti. Inoltre, nella Stanza della dispensa sono in programma alcuni nuovi interventi artistici: 13 pitture ad olio su lastra di vetro che saranno sistemate negli otto cassetti interattivi e nei cinque vani che compongono la dispensa.

Il piano 2021 della manutenzione straordinaria comprende, infine, lavori sull’impianto idrico sanitario della Rsa San Domenico, con la realizzazione di nuove linee in esterna, e presso il comando di Polizia Municipale, dove sono previsti la sostituzione di tre telecamere di video sorveglianza esterna e l’installazione di una tettoia nel parcheggio per la protezione dei mezzi della Protezione Civile.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.