Quantcast

CNA Ravenna e Comune di Cervia organizzano la mostra “Quattro gallerie per un Secolo d’Arte”

La CNA di Ravenna, in collaborazione col Comune di Cervia, torna ad organizzare il consueto appuntamento estivo con l’arte nel Magazzino del Sale di Cervia, dopo l’assenza forzata del 2020 dovuta alla pandemia. Dal 16 luglio al 22 agosto 2021 sarà possibile visitare, ogni sera tra le ore 20.00 le ore 24.00 (compatibilmente con le misure anti-covid che saranno in vigore in quel periodo. Se sarà ancora attivo il coprifuoco l’orario subirà variazioni), la mostra “Quattro gallerie per un secolo d’arte”, curata da Claudio Spadoni.

“Dopo i difficili e lunghi mesi trascorsi, durante i quali i settori della cultura e del turismo sono stati pesantemente colpiti dalle chiusure delle attività e dai limiti alla mobilità imposti per far fronte alla diffusione del Covid-19, vogliamo dare un segnale di ripartenza e di accoglienza” afferma il Direttore della CNA Territoriale di Ravenna, Massimo Mazzavillani. “Riprendiamo con entusiasmo il nostro appuntamento estivo con Cervia, organizzando, dopo un anno di stop forzato, una nuova mostra d’arte nella suggestiva cornice dei Magazzini del Sale di Cervia”.

“Quattro gallerie per un secolo d’arte – dichiara il curatore della mostra Claudio Spadoni – ha come protagoniste quattro importanti gallerie, – le storiche ‘Cinquantasei’ e ‘De’ Foscherari’ di Bologna, la Claudio Poleschi di San Marino e l’emergente Magazzeno Art Gallery di Ravenna – che dopo un anno e mezzo di sospensione delle loro attività hanno l’opportunità di tornare ad esporre al pubblico opere di grandi nomi del panorama artistico, dagli inizi del Novecento alla piena attualità”.

“L’Amministrazione Comunale torna con molto piacere a collaborare con un partner storico come CNA, che non ha mai fatto mancare, nel corso di questi anni, una qualità espositiva di notevole livello” dichiara Cesare Zavatta Assessore alla Cultura del Comune di Cervia. “Il nostro Magazzino Torre risulterà ulteriormente valorizzato da una mostra che vede esposte opere provenienti da quattro gallerie d’arte fra le più note del panorama nazionale”.