Quantcast

De Pascale: “Condivido le parole di Draghi, l’appello a non vaccinarsi è un appello a morire (o a far morire altri)”

“Condivido le parole di Mario Draghi” scrive su Facebook il Sindaco di Ravenna Michele de Pascale, riportando il discorso del premier: “L’appello a non vaccinarsi è un appello a morire. Non ti vaccini, ti ammali, muori. Oppure fai morire. Non ti vaccini, ti ammali, contagi, lui/lei muore”

Senza vaccinazione – riporta ancora de Pascale – si deve chiudere tutto di nuovo, il virus si sta diffondendo e sappiamo anche che grazie alla vaccinazione le conseguenze sui ricoverati in terapia intensiva sono molto meno serie di quelle che abbiamo visto fino a quattro mesi fa.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Libero

    se gli altri sono vaccinati come fanno a morire?..vi contraddite da soli…

  2. Scritto da b

    c è da aggiungere che il covid non uccide solo i contagiati, ma rallenta il servizio sanitario e si perdono vite anche con altre patologie. che sono rimaste tutte

  3. Scritto da marco

    si vergogni ad avvallare questo terrorismo per avviare un pass liberticida degno dei tempi del nazismo. La nuova stella di david sul petto.

  4. Scritto da Verita'

    Draghi..quello che disse ad erdogan di essere un dittatore??:-)))))

  5. Scritto da gigi

    Tanto chiuderanno comunque !!!

  6. Scritto da Anna M

    “L’appello a non vaccinarsi è un appello a morire. Non ti vaccini, ti ammali, muori. Oppure fai morire. Non ti vaccini, ti ammali, contagi, lui/lei muore”
    Alla faccia del terrorismo mediatico.
    Non ti vaccini, non è detto che ti ammali , non è detto che muori, non è detto che contagi e manco che uccidi.Certo può succedere ma non è imperativo . Da un primo ministro mi sarei aspettata un linguaggio piu consono.