Quantcast

Puliamo il Mondo Legambiente. Fratino, due appuntamenti di pulizia spiaggia “zona rossa” foce Bevano

Quando ormai i fratini dovrebbero essersi già involati verso sud – sebbene alcuni ormai restino sulle nostre coste per i cambiamenti climatici – la Rete di associazioni “Salviamo il fratino della costa ravennate” collabora al tradizionale appuntamento di Legambiente “Puliamo il mondo”, ed effettuerà due giornate di pulizia della cosiddetta “zona rossa”, ovvero la parte di spiaggia più prossima alla foce del Bevano il cui accesso è normalmente interdetto.

Si parte dal tratto a sud della foce, sabato 25 settembre, con appuntamento alle ore 10 al bagno GoGo a Lido di Classe. Domenica 3 ottobre, invece, con appuntamento alle ore 9.30 presso la sbarra della pineta Ramazzotti a Lido di Dante, pulizia della parte nord della foce. Una bella occasione per visitare, con attenzione e nel pieno rispetto delle normative, luoghi preziosissimi del nostro territorio di solito non accessibili, e per festeggiare l’ottimo risultato ottenuto dai volontari e dai bagnanti che hanno volentieri collaborato alla tutela della nostra avifauna nidificante sulle spiagge e purtroppo in via di estinzione.

Sette i giovani fratini sicuramente involati nella Riserva di foce Bevano e quattro i pulli di beccacce di mare, nove i fratini in totale involati per questa stagione sulle coste ravennati. Per l’occasione, la volontaria Lucia Lacchini, guardia zoofila di Oipa, ha preparato due video sui fratini ravennati visionabili qui sotto:

Appuntamento dunque sabato 25 settembre, ore 10, bagno GoGo a Lido di Classe. Verranno forniti sacchi per la raccolta, portarsi i guanti. Invitiamo chi volesse restare informato sulle prossime iniziative della Rete, a seguire la pagina sul social Facebook “Salviamo il fratino della costa ravennate”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RavennaNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Massimo Siroli

    W il fratino ma sarebbe bello che da novembre ad aprile anche noi pescatori con la canna potessimo andare a pescare in foce come si faceva fino a qualche anno fa. Se ci siamo noi a pescare i vongolari che distruggono l’ambiente non vengono.