Cervia è stata protagonista all’European Urban Resilience Forum di Malmö, in Svezia

Più informazioni su

Cervia è stata protagonista all’European Urban Resilience Forum di Malmö, evento di carattere internazionale che raccoglie le esperienze di diverse città europee relativamente al tema di pianificazione resiliente e cambiamenti climatici.

Nato nel 2013 grazie all’impegno di ICLEI Local Governments for Sustainability e dall’European Environment Agency (EEA), l’European Urban Resilience Forum è una piattaforma di scambio per rappresentanti di città, esperti, portatori di interesse di istituzioni regionali e locali, che ha lo scopo di discutere relativamente a strategie, iniziative e azioni per l’adattamento ai cambiamenti climatici nell’ottica di costruire la resilienza urbana.

Cervia da qualche anno è parte attiva del processo di revisione della pianificazione locale (Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile ed il Clima approvato nel 2017, Piano Urbanistico Generale approvato nel 2018) ed è particolarmente attenta a queste tematiche.

Infatti è partecipe, in qualità di partner, al Progetto Interreg Italia-Croazia “Adriadapt”, con l’obiettivo di innalzare la resilienza delle regioni adriatiche, attraverso lo sviluppo delle basi conoscitive necessarie per identificare possibili azioni di adattamento ai cambiamenti climatici.

Due giorni con 11 sessioni di lavoro che hanno portato alla luce esperienze e progetti, realizzazioni sul campo e prospettive future, raccontate in prima persona dai rappresentanti delle città che si distinguono per le attività intraprese in una direzione climate proof  “a prova di clima”.

In questo contesto si inserisce Cervia, scelta tra le città italiane per le sue esperienze virtuose e rappresentata dal Dirigente del Settore Pianificazione e Gestione del Territorio, Ing. Daniele Capitani, con un intervento che riguarda la pianificazione dell’adattamento per le città di piccole e medie dimensioni.

Il workshop, moderato da esperti del settore, fra cui Margaretha Breil del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici, già coordinatrice del progetto Adriadapt, ha coinvolto anche l’Unione dei Comuni della Valle del Savio e i Comuni svedesi di Simrishamn, Sjöbo, Tomelilla e Ystad.

L’evento, riservato agli “addetti ai lavori”, si è tenuto nelle giornate del 19 e 20 ottobre nella città svedese di Malmö, ed è stato un importante momento di scambio culturale, nonché un’opportunità per la città di farsi conoscere a livello internazionale, non solo per le sue peculiarità turistiche, ma anche per tematiche di alto livello tecnico a livello di pianificazione territoriale costiera.

https://urbanresilienceforum.eu/

Più informazioni su