Quantcast

Al via la somministrazione della terza dose di vaccino agli operatori sanitari Ausl Romagna: accesso senza prenotazione

Cominciano domani, sabato 23 ottobre, le somministrazione della terza dose di vaccino agli esercenti le professioni sanitarie e operatori di interesse sanitario che sono dipendenti dell’Azienda USL della Romagna e che hanno completato il ciclo vaccinale primario da almeno 6 mesi.

In questa prima fase, specificano dall’Ausl, l’invito è rivolto solo agli iscritti agli ordini professionali sanitari, al personale OSS e ai massofisioterapisti dipendenti dell’Azienda Sanitaria che potranno presentarsi  in uno dei centri vaccinali Covid aziendali sottoelencati, senza appuntamento, dalle 13 alle 18,30.

centri vaccinali Covid aziendali

Ausl ha scelto, in via sperimentale, l’accesso diretto senza prenotazione per andare incontro alle esigenze dei lavoratori. Se tale modalità si dimostrerà funzionale, verrà successivamente estesa anche agli operatori sanitari che svolgono le loro attività al di fuori dell’Azienda USL. La terza dose, che deve essere somministrata dopo almeno 6 mesi dal completamento del ciclo primario, sarà effettuata con il vaccino Comirnaty di BioNTech/Pfizer indipendentemente dal vaccino utilizzato per il ciclo primario.