Quantcast

Faenza. La “Camminata del Dialogo” nei luoghi di culto

Nell’ambito del progetto “Dal Dialogo alla Pace”, il 24 ottobre si terrà a Faenza la “Camminata del Dialogo”. La camminata, che toccherà i luoghi di culto faentini, partirà alle 14:45 dal Centro di Cultura Islamica di Via Galvani per arrivare in Piazza del Popolo alle 17.30, dove si terranno interventi delle comunità religiose. L’evento offrirà anche l’occasione per celebrare l’undicesima Giornata del Dialogo Interreligioso e la ventesima Giornata Ecumenica del Dialogo Cristiano-Islamico.

L’appuntamento, avviatosi in sordina ma pian piano radicatosi in tutta Italia, s’ispirava al fatto che il 14 dicembre 2001, ultimo venerdì del mese di Ramadan del 1422 dall’Egira, Giovanni Paolo II chiese a tutti, nel pieno della guerra in Afghanistan, di condividere con i fratelli e le sorelle dell’islam il digiuno di Ramadan. Una proposta coraggiosa e di alta portata ad appena un trimestre dall’11 settembre, che da tante parti fu letto come l’avvio di un autentico scontro fra civiltà. Da allora quell’ultimo venerdì è divenuto, per molti cristiani e cristiane di diverse confessioni e per parecchi musulmani e musulmane in Italia, la ricorrenza simbolica in cui ritrovarsi, guardarsi in faccia e rilanciare così l’urgenza di camminare assieme. Dal 2008, invece di svolgersi l’ultimo venerdì di Ramadan, la Giornata è stata celebrata il 27 ottobre, a memoria di quello stesso giorno che nel 1986 vide riunirsi ad Assisi molti rappresentanti delle religioni mondiali a pregare per la pace.

Il progetto dell’Unione Romagna Faentina “Dal Dialogo alla Pace” è realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna.