Al Masini di Faenza arriva “Come ti salvo il Pianeta”, spettacolo sui temi della sostenibilità

“Come ti salvo il Pianeta” è il titolo dello spettacolo che verrà messo in scena sabato 13 novembre 2021 alle 20.45 al Teatro Masini dagli attori Mara Moschini e Marco Cortesi del Teatro Civile di Forlì. Una serata per riflettere sui temi della sostenibilità attraverso il racconto di storie indimenticabili.

Mara Moschini e Marco Cortesi già in passato si sono occupati di teatro civile con due precedenti appassionanti spettacoli ‘Il muro’, riferito alla divisione realizzata all’indomani della Seconda Guerra Mondiale, e ‘Ruanda’ sull’eccidio nello scenario del paese africano.

In ‘Come ti salvo il pianeta’ verranno approfonditi i temi della sostenibilità e i due attori coinvolgeranno gli spettatori, rispondendo a domande e condividendo riflessioni e scoperte per gettare uno sguardo sui temi della sostenibilità ambientale, lotta allo spreco e fame nel mondo. Durante la serata, insieme ai due storytellers verranno quindi proposti racconti, ricordi, backstage, dietro le quinte e molto altro di un viaggio in prima persona tra meravigliose storie di coraggio e solidarietà in nome di un mondo più giusto.

“Per oltre due mesi -raccontano Mara Moschini e Marco Cortesi- abbiamo attraversato l’Italia raccogliendo straordinarie storie in nome della sostenibilità, della lotta al cambiamento climatico e della prevenzione dello spreco alimentare, incontrando decine di persone, piccoli e grandi eroi che si battono ogni giorno per un futuro migliore. Il nostro viaggio ci ha permesso di collezionare esperienze che mai potevano essere riassunte nei minuti di un palinsesto televisivo”.

Lo spettacolo nasce dalla volontà di affrontare questo temi di una serie di associazioni e in particolare da Azione Cattolica, Acli, AMI (Amici Mondo Indiviso), Caritas Diocesana, Centro studi Fanin, Diocesi di Faenza e Modigliana (Ufficio problemi sociali e del lavoro, ecumenismo e dialogo interreligioso, Pastorale Missionaria), Legambiente, MASCI (Agesci) e Movimento Cristiani Lavoratori.

“Questa -spiegano gli organizzatori- è una delle tappe del percorso che stiamo intraprendendo su diversi temi legati alla sostenibilità ambientale sui quali ci stiamo da tempo ci stiamo interrogando chiedendoci come attivarsi nella vita associativa e sociale della nostra città. Questi ultimi due anni così particolari, a causa della pandemia, ci hanno posto davanti a nuovi problemi e domande di fronte alle quali facciamo fatica a trovare le giuste risposte. L’augurio è che i punti temi trattati durante la serata diventino poi oggetto di azioni concrete una volta usciti dal teatro”.

“Sappiamo che occuparsi di Pace -dice l’assessore Davide Agresti- significhi anche approfondire i temi legati alla sostenibilità ambientale, alla lotta alla fame, allo spreco alimentare e ai cambiamenti climatici. Per poter attuare un concreto cambiamento è però necessario un profondo percorso di conoscenza e riflessione sulle dinamiche, globali e locali, correlate all’uso e allo sfruttamento delle risorse; fondamentale sarà poi aprire, assieme alla cittadinanza, un confronto virtuoso.
‘Come ti salvo il pianeta’ permette tutto questo, durante una serata-evento, all’interno della splendida cornice del Teatro Masini, che, come Assessorato alla Pace, siamo più che felici di poter promuovere”. L’iniziativa ha il Patrocinio del Comune di Faenza e l’apporto de La BCC.